page loader

Palazzo AlbergatiPalazzo Albergati di Bologna

Image Carousel

Era il 1519 quando, in pieno centro a Bologna, la famiglia Albergati richiese la costruzione dell'edificio oggi conosciuto come Palazzo Albergati, su progetto da attribuire probabilmente a Baldassarre Peruzzi, sebbene le ultime fonti spingano a ipotizzare che la progettazione sia da associare a Domenico Aimo da Varignana.
L'ingresso conduce a un cortile interno in cui si erge la statua Il cuoco del Faraone, in grandezza naturale e opera di Camillo Bersani, sculture di cui si mostrano altri lavori al primo piano. Sul piano ammezzato, ecco una copia del ritratto del Beato Niccolò Albergati, di Bartolomeo Cesi, che venne ereditato da Camillo Bersani negli anni Cinquanta. Fu ai suoi discendenti che gli eredi di Francesco Cesare, ultimo degli Albergati, diedero il palazzo sul finire del diciannovesimo secolo.
La facciata dell'edificio si mostra nella sua semplicità, senza alcun ordine architettonico,in laterizio con elementi decorativi in arenaria. All'altezza del piano terra, si notano i due portali, quello sinistro dorico, quello destro arcaicizzante. Le finestre del piano inferiore si differenziano dalle restanti, inquadrate da edicole in stile dorico, per essere sprovviste di timpano. Oltre la cortina unificante della facciata si sviluppano due entità architettoniche autonome: a Est, il ramo secondario, incompiuto, mentre a Ovest, il ramo senatorio della famiglia Albergati.
Palazzo Albergati fu restaurato in seguito a un incendio che lo colpì nel 2008. Dal crollo causato dall'evento emerse il fregio con le Storie di Annibale, realizzato nel Seicento da Bartolomeo Cesi, neomanierista dell'arte della Controriforma.

Tags: palazzoalbergati, palazzoalbergatibologna, mostreinitalia, mostrebologna, arte, art, exhibitions, bologna

Indirizzo: Via Saragozza, 28, Bologna (BO)

Orari:

Tutti i giorni dalle 10 alle 20

Aperture straordinarie:
25 Aprile, 1° Maggio e 2 Giugno dalle 10 alle 20

Eventi in corso:

Info:

Biglietti:
Info su tariffe e biglietti qui

Sito: https://www.palazzoalbergati.com/
Tel informazioni e prenotazioni: +39 051 03014
Tel Gruppo Arthemisia: + 39 06 693 803 06
Mail: info@arthemisia.it

Come arrivare:

In autobus:
dalla stazione ferroviaria, autobus n° 33, fermata Aldini.
A piedi:
da Piazza Maggiore, continuare su Via D'Azeglio, girare a destra in Via de' Carbonesi e poi a sinistra in Via Collegio di Spagna, infine nuovamente a destra in via Saragozza, attraversandola per circa duecento metri.
In auto:
la lista dei parcheggi pubblici è consultabile al seguente link:
http://www.comune.bologna.it/trasporti/servizi/2:2983/5497/

Articoli Correlati

Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi.

9 aprile 2020 | Staff
image

Portrait de Berthe Morisot étendue di Manet, Portrait de Julie Manet di Renoir, Portrait de Madame Ducros di Degas, Nymphéas di Monet, insieme a opere...

Leggi Tutto

Antelami a Parma: il lavoro dell'uomo, il tempo della terra

12 gennaio 2021 | Staff
image

Le opere di Benedetto Antelami (1150 circa - 1230 circa) sono al centro della mostra Antelami a Parma: il lavoro dell'uomo, il tempo della terra al battistero di Parma: un'esposizione tempora...

Leggi Tutto

Richard Artschwager alla Gagosian Gallery di Roma

11 gennaio 2021 | Staff
image

La forma inizia sempre con un qualcosa. E poi, se quel qualcosa si manifesta in un altro luogo, vi è uno scarto e il risultato che si crea sviluppa un'esistenza parallela rispetto all'origi...

Leggi Tutto

Le signore dell'arte

9 gennaio 2021 | Staff
image

Le trentaquattro artiste protagoniste della mostra Le signore dell'Arte. Storie di donne tra '500 e '600, a Palazzo Reale di Milano, rappresentano la creatività femminile nel periodo c...

Leggi Tutto

Pistoia Novecento. Sguardi sull'arte dal secondo dopoguerra

7 gennaio 2021 | Staff
image

Fondazione Pistoia Musei presenta, nella sede di Palazzo de' Rossi, Sguardi sull'arte dal secondo dopoguerra, seconda fase del progetto Pistoia Novecento rivolto alla propria collezi...

Leggi Tutto

Piazza d'Arti. Amore e le sue forme

5 gennaio 2021 | Staff
image

Amore e le sue forme è la mostra collettiva, fruibile virtualmente in attesa che possa aprire al pubblico (a Terni, forse a febbraio 2021), curata da Rubinia e dedicata all'amore e all...

Leggi Tutto

Inclusa est flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante

2 gennaio 2021 | Staff
image

Prima delle tre mostre del progetto espositivo Dante. Gli occhi e la mente, Inclusa est flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante ripercorre le celebrazioni avvenute...

Leggi Tutto

Kasper Bosmans. A Perfect Shop-front

1 gennaio 2021 | Staff
image

Kasper Bosmans (Lommel, 1990) è il protagonista della nuova Project Room promossa dalla Fondazione Arnaldo Pomodoro, un progetto rivolto alle novità dello scenario artistico internaziona...

Leggi Tutto

Luca Giordano. Dalla natura alla pittura

30 dicembre 2020 | Staff
image

La mostra Luca Giordano. Dalla natura alla pittura esplora l'opera di Luca Giordano (1634-1705) attraverso capolavori noti e altri appartenenti a collezioni private esposte lungo le dieci sez...

Leggi Tutto

McArthur Binion. Modern Ancient Brown

29 dicembre 2020 | Staff
image

Prima personale in una istituzione europea di McArthur Binion (1946), artista afroamericano impegnato nella lotta contro il razzismo e nella difesa dei diritti civili. Modern Ancient Brown, p...

Leggi Tutto
Scrivi il tuo commento