page loader

Gli Uffizi

Gli Uffizi

9 maggio 2020
| | |
Image Carousel

Fu il primo Granduca di Toscana, Cosimo I de' Medici, a commissionare a Giorgio Vasari un edificio che ospitasse gli uffizi, gli uffici giudiziari e amministrativi di Firenze. Ne derivò, a partire dal 1560, un edificio di forte impatto scenografico, che accoglieva al piano terra le tredici magistrature e al primo piano gli opifici granducali e gli uffici amministrativi. Un cavalcavia lo collegava a Palazzo Vecchio, a cui seguì, nel 1565, quello che attualmente conosciamo come il Corridoio Vasariano, un passaggio che lo univa a Palazzo Pitti. Completarono l'edificio, alla morte di Giorgio Vasari avvenuta nel 1574, Bernardo Buontalenti e Alfonso Parigi. Il primo allestimento museografico si deve al Granduca Francesco I, così come il Teatro mediceo del 1588, che fu sede del senato tra il 1865 e il 1871. Il trasferimento in Galleria della Serie Gioviana, collezione di ritratti di personaggi illustri, si deve al successore e fratello di Francesco I, Ferdinando I, collezione che insieme alla Serie Aulica, con i ritratti dei più importanti esponenti della famiglia de' Medici, si impone tra le maggiori raccolte di ritratti al mondo. 
La Galleria fu aperta al pubblico nel 1769 con il Granduca Pietro Leopoldo di Lorena: le collezioni furono ordinate in base a criteri pedagogici e razionali, su progetto di Luigi Lanzi e Pelli Bencivenni. La Galleria, che nel corso del tempo ebbe gradualmente acquisito il ruolo di pinacoteca, fu oggetto di riallestimento nella seconda metà del Novecento, all'interno di alcune sale, con il contributo di Ignazio Gardella, di Giovanni Michelucci e di Carlo Scarpa. Aldo Natalini ne progettò la nuova scala di ponente, inaugurata nel 2011, che collega i nuovi ambienti al primo piano con lo storico piano della Galleria.

Accoglie oggi collezioni di pitture e di sculture dal Medioevo all'età moderna, compresi i capolavori della pittura fiamminga, olandese e tedesca, con cui è riconosciuto tra i maggiori musei in tutto il mondo. Il suo nome è legato a quello di Correggio, di Beato Angelico, di Giotto, di Caravaggio, di Michelangelo, di Piero della Francesca, di Filippo Lippi, di Simone Martini, di Leonardo, di Mantegna. Lungo i corridoi, la collezione di busti e statue antichi della famiglia Medici, incluse le sculture romane antiche, copie da originali greci mai recuperati.

Tags: gliuffizi, uffizifirenze, mostreinitalia, arte, art, exhibitions, galleriadegliuffizi, firenze

Indirizzo: Piazzale degli Uffizi, 6, Firenze (FI)

Orari:

Tariffe e orari qui

Info:

Sito: https://www.uffizi.it
Mail: infouffizi@beniculturali.it
Tel: 055 294883

Articoli Correlati

Ipervisioni

12 maggio 2020 | Staff
image

Il percorso, una mostra virtuale supportata da una ricca galleria fotografica, avvicina alle opere degli Uffizi dagli inizi del Quattrocento agli inizi del Cinquecento, in cui i gioielli non sono solt...

Leggi Tutto

Giuseppe Bezzuoli (1784-1855). Un grande protagonista della pittura romantica

8 maggio 2020 | Staff
image

Si tratta della prima mostra monografica su Giuseppe Bezzuoli (Firenze, 1784 - Firenze, 1855), dai suoi inizi fino alla produzione più matura, con attenzione alle opere che gli hanno permesso d...

Leggi Tutto

Heimat. A Sense of Belonging

26 settembre 2020 | Staff
image

Heimat. A Sense of Belonging racconta il concetto di bellezza e spazio espresso dal fotografo Peter Lindbergh (Leszno, 1944 - Parigi, 2019), le sue fonti di ispirazione e la sua personalissim...

Leggi Tutto

Livio Seguso. In principio era la goccia

26 settembre 2020 | Staff
image

Il vetro si intreccia in maniera innovativa con gli altri materiali creando opere di alta qualità creativa in cui è marcatamente riconosciuto il segno di Livio Seguso (Murano, 1930), mae...

Leggi Tutto

RE-COLLECTING. Morandi racconta. Il fascino segreto dei suoi fiori

25 settembre 2020 | Staff
image

Morandi racconta è un calendario di tre incontri con la ricerca artistica di Giorgio Morandi (Bologna, 1890 – 1964) nell'ambito del ciclo di focus espositivi RE-COLLECTING.
Leggi Tutto

Capa in color

24 settembre 2020 | Staff
image

Ci sono gli scatti a colori del fotografo Robert Capa nella mostra Capa in color, l'esposizione che presenta la produzione a colori del fotografo conosciuto in tutto il mondo come maestro del...

Leggi Tutto

Claude Monet - The Immersive Experience

23 settembre 2020 | Staff
image

Il sistema di proiezione 3D mapping, con immagini in movimento su pavimento, soffitto e pareti è di supporto al percorso che si sviluppa al Teatro degli Arcimboldi di Milano in occasione della ...

Leggi Tutto

Omaggio a Umberto Moggioli (1886-1919)

23 settembre 2020 | Staff
image

Il paesaggio lagunare e le isole dell'estuario sono al centro della mostra dedicata a Umberto Moggioli (Trento, 1886 – Roma, 1919) negli spazi di Ca' Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Modern...

Leggi Tutto

Inge Morath. La vita. La fotografia

22 settembre 2020 | Staff
image

Documenti originali e centocinquanta immagini ripercorrono il cammino di Inge Morath (Graz, 1923 – New York, 2002), prima donna a far parte dell'agenzia Magnum Photos e grande fotografa austriac...

Leggi Tutto

Novecento in cortile. Omaggio ai grandi maestri della scultura contemporanea

21 settembre 2020 | Staff
image

La grandezza della scultura del ventesimo secolo è rivissuta attraverso le opere di Riccardo Cordero, Paolo Borghi, Gio' Pomodoro, Arman, Ivan Theimer e Igor Mitoraj nel cortile e nelle sale de...

Leggi Tutto
Scrivi il tuo commento