page loader

Sistema!Collettiva con le opere degli artisti Silvia Berry, Giulio Locatelli, Vittoria Mazzonis, Vittoria Viale presso lo Spazio 21 di Lodi

Sistema!

dal 4 luglio 2021 al 25 luglio 2021

Spazio 21
, via San Fereolo, 24, Lodi, LO, Lombardia, Italia

|

Image Carousel

Lo Spazio 21 di Lodi presenta la mostra SISTEMA!, collettiva che riunisce le opere degli artisti Silvia Berry, Giulio Locatelli, Vittoria Mazzonis, Vittoria Viale, curata da Francesca Grossi.
 
SISTEMA! è la restituzione espositiva di un ciclo di talk che si svolgeranno presso Spazio 21. Questi incontri hanno l'obiettivo di creare un'esperienza formativa per il gruppo di artisti emergenti, attraverso lo studio d'archivio del lavoro di Giuliano Mauri (Lodi Vecchio, 1938 – Lodi, 2009) e Pierpaolo Curti (Lodi, 1972), due maestri del contemporaneo, entrambi di origini lodigiane.
La mostra intende promuovere una riflessione sul territorio, inteso come ambiente, natura, origine e provenienza. Le opere verranno realizzate direttamente all’interno dello Spazio 21 ottenendo così dei lavori site-specific.

Obbligati a vivere in una situazione di chiusura, ci siamo trovati guardare in maniera differente gli spazi che caratterizzavano la nostra quotidianità. Il periodo storico attuale ha portato gli artisti a immaginare un nuovo concetto di ambiente, una via di fuga dalla realtà. Un ecosistema inedito all'interno di uno spazio chiuso. Creare un interno per potersi esternare. Gli artisti sentono la necessità di realizzare opere che entrano in relazione le une con le altre, niente è a sé, tutto crea una linea coerente che trasporterà lo spettatore in una dimensione quasi surreale.

Vittoria Viale interagisce nello spazio su più fronti sino a contaminare la struttura dell'ambiente e la fruizione delle opere degli altri artisti. Lavora con la luminosità dello spazio e pone la sua attenzione sul concetto di Costruzione tramite l'installazione e il disegno. All'interno dell’ecosistema verranno trasportati una serie di materiali che l’artista ha raccolto e conservato nel corso degli ultimi mesi. Successivamente verranno installati in modo tale da garantire loro una nuova forma e funzione.

Il lavoro di Giulio Locatelli prevede un'installazione site-specific all'ingresso dello spazio. Consiste nella realizzazione di un grande foglio di carta lavorata a mano sul pavimento. Il lavoro emerge direttamente da esso in stretta sintonia con le linee che caratterizzano il suolo calpestabile. Il colore del pigmento nero si intreccia con la superficie umida segnata dalla lavorazione delle mani dell'artista. L'immagine che emerge è quella di un grande giardino, un luogo di riflessione e azione in continuo mutamento. La carta si asciugherà durante il periodo espositivo cambiando così la sua natura e aggrappandosi al suolo ospitante.

Il lavoro di Silvia Berry si articola sull’idea di spazio virtuale e il valore che ha assunto in questo periodo di lockdown. L'artista si concentra sul concetto di simulazione della realtà creando un progetto impossibile. Riproduce le planimetrie del luogo espositivo e costruisce come un architetto le sue visioni immaginarie dello Spazio 21, in connessione con il lavoro degli altri artisti. Il risultato è una struttura tridimensionale digitale che supera in ogni modo le leggi fisiche e naturali.

Vittoria Mazzonis decide di interagire con lo spazio in due modi differenti. Il primo intervento consiste nell’installazione di una scrivania, dotata di sedia, su cui vengono posizionati due libri d’artista. Vittoria indaga attraverso quest’opera il concetto del Perdersi e lo fa mediante due tipi di ricerche: una antropologica e l'altra fotografica. L'intento è quello di regalare del tempo allo spettatore, permettendogli di mettersi comodo e perdersi nella duplice narrazione che gli viene proposta. Stimola la riflessione dello spettatore sulla necessità di prendersi del tempo per fruire l'arte, realizzando un archivio di momenti, immagini, luoghi e persone.

Il secondo intervento è di tipo sonoro: l'artista presenta un'istallazione composta da una serie di speaker che diffondono nello spazio i suoni registrati presso la laguna veneta e stimolati dall'incontro tra le acque e uno strumento di ferro e bambù costruito da lei stessa. L'audio riempie lo spazio e accompagna lo spettatore all'interno dell'ecosistema.

[Immagine: Silvia Berry, Senza titolo, 70x100cm, 2021]

Tags: spazio21, mostrelodi, mostreinitalia, sistema, silviaberry, giuliolocatelli, vittoriomazzonis, vittoriaviale, arte, art, exhibitions, lodi
Altri Eventi

Gianni Otr. Visionnaire

24 giugno 2021 | Staff
image

MADE4ART è lieto di ospitare presso la nuova sede in Via Ciovasso 17 a Milano, nel cuore di Brera, una personale dell'artista Gianni Otr a cura di Elena Amodeo e...

Leggi Tutto

Vertigine. Visioni contemporanee della montagna

23 giugno 2021 | Staff
image

Una mostra collettiva per svelare alcuni aspetti delle ricerche artistiche contemporanee intorno alla montagna attraverso pittura, scultura, fotografia, video e install...

Leggi Tutto

Forgiving and Forgetting

19 giugno 2021 | Staff
image

In occasione della importante mostra Archeology Now ospitata dalla Galleria Borghese dall'8 giugno 2021, Gagosian è lieta di presentare Forgiving an...

Leggi Tutto

KIMERE. Vania Elettra Tam

17 giugno 2021 | Staff
image

Per aprire la stagione degli eventi 2021 la galleria Orizzonti Arte Contemporanea di Ostuni propone KIMERE, la mostra di una delle artiste che meglio rappresentano le s...

Leggi Tutto

Ostinato sguardo. Gianluca Folì: vent'anni di idee, poetica, tratti e colori

16 giugno 2021 | Staff
image

Apre a Domodossola la mostra Ostinato sguardo. Gianluca Folì: vent'anni di idee, poetica, tratti e colori. Un viaggio tra gli strumenti, la concretezza ...

Leggi Tutto

IL VALORE. Data studies

15 giugno 2021 | Staff
image

IL VALORE. Data studies è la prima esposizione personale dell'artista Chiara Sorgato a Milano dal 2015. In mostra una selezione di opere sviluppate prin...

Leggi Tutto

Barbara Kasten. Case Chiuse #12 by Paola Clerico

14 giugno 2021 | Staff
image

Barbara Kasten nasce a Chicago nel 1936, si trasferisce in Arizona dove si diploma in pittura e successivamente in Sculptural Textile Design al California College of Ar...

Leggi Tutto

Antonio Barbieri. Organic architectures

13 giugno 2021 | Staff
image

Officine Chigiotti - laboratorio per l'arte fondato da Giuseppe Chigiotti che dal 2017 produce ed espone opere​ ​di artisti contemporanei d'eccellenza​, andando oltre l...

Leggi Tutto

Via San Gennaro

12 giugno 2021 | Staff
image

Il MAN Museo d'Arte Provincia di Nuoro presenta Via San Gennaro, personale di Sonia Leimer (Merano, 1977), curata da Luigi Fassi e dedicata al progetto che ha ...

Leggi Tutto

Daniela Bozzani. Feelings

12 giugno 2021 | Staff
image

Feelings è la mostra personale della pittrice Daniela Bozzani a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo con una selezione di opere su tela o carta ra...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento