page loader

Francesco Tosini. CielofuturoInstallazione site-specific realizzata attraverso linguaggi di programmazione digitale, fruibile tramite la tecnologia NFT

Francesco Tosini. Cielofuturo

dal 28 Aprile 2022 al 5 Maggio 2022

Basilica di San Celso
, Corso Italia, 37, Milano, MI, Lombardia, Italia

|

Image Carousel

Cielofuturo è il titolo della mostra di Francesco Tosini nella Basilica di San Celso a Milano, prodotto da Unframed 721, sotto la direziona artistica di Matta. La mostra presenta un’installazione site-specific nella Basilica di San Celso, a Milano dal 28 Aprile al 5 maggio 2022. Attraverso l’emanazione della luce dal basso, un ledwall di 3,5 x 5 m collocato a terra visualizza una catena di composizioni in movimento astratte e autogenerative, risultato ultimo di una ricerca verticale sul video feedback iniziata nel 2016.
Realizzato attraverso linguaggi di programmazione usati per ottenere effetti di interazione ricorsiva, e collocato al centro dello spazio espositivo, il video è costituito da sorgenti visive che reiterano se stesse deformandosi in espansioni di colore in movimento.
L’installazione crea uno spazio multimediale astratto e anti-narrativo che genera algoritmicamente un’infinità di reazioni per definizione non prevedibili.
Il feedback è un processo che può essere riferito sia agli esseri viventi che agli strumenti tecnologici, che avviene quando l’uscita di un sistema è riportata nuovamente al suo ingresso.
Questa connessione può dare vita a una specie di comportamento autonomo del mezzo, che ne rivela la struttura interna.
Verso la fine degli anni Sessanta i primi esempi di video feedback furono introdotti nella scena artistica psichedelica di New York, per poi diffondersi nel resto degli Stati Uniti soprattutto nei movimenti di controcultura, fino a riaffermarsi nella scena rave a partire dagli anni Ottanta.
Nate nell’ambito della ricerca sul Vjing, le pitture digitali in movimento dell’artista scaturiscono da gesti iniziali radicali e istintivi, che innescano processi visivi di ricorsività contemplativa.
Le composizioni visualizzate sono emanazioni non mediate di intuizioni che precedono la concettualizzazione, avvicinando rituale magico e tecnologico e rivelando modelli visivi allo stesso tempo intimi e collettivi, che attingono a memorie primordiali
Nella penombra della Basilica romanica, la musicalità sinestetica delle immagini in movimento entra in relazione con l’ambiente sonoro transdimensionale composto in occasione della mostra dal trio Cortex of Light.
La mostra è accompagnata da grafiche di Maria Chiara Moro, con testi di Piergiorgio Caserini, Niccolò Gravina, xàr num, Greta Sugar.

Francesco Tosini, artista multimediale, vive e lavora a Milano.
La sua pratica artistica si concentra sulla visualizzazione dell’energia intrinseca in meccanismi naturali, come la morfogenesi, in relazione con il digitale. Utilizza 3d, software generativi e tecnologie analogiche per produrre principalmente immagini in movimento, con cui crea una cosmologia che vive tra il mondo virtuale e fisico, sottolineando le affinità e le differenze che si trovano tra questi diversi mondi. Attraverso una non linearità narrativa ed una carica viscerale psichedelica dà vita a universi sinestetici che attingono a un inconscio collettivo e a memorie primordiali.
I suoi lavori sono stati presentati in festival ed organizzazioni internazionali quali Sonar d+, Barcellona, Istanbul; Experiment Intrinsic, Londra; Galleria Inconsueta, Milano; Fondazione Prada, Milano.

Tags: basilicasancelso, mostremilano, mostreinitalia, installazione, sitespecific, francescotosini, cielofuturo, matta, unframed721, nft, arte, art, exhibitions, milano
Altri Eventi

gARTen - 2022

1 giugno 2022 | Staff
image

Al via l'ottava edizione di gARTen, la rassegna culturale dedicata a scultura, cinema, narrazioni e musica dal vivo che ogni anno trasforma il parco di Villa R...

Leggi Tutto

Terra-Arte 2022

27 maggio 2022 | Staff
image

Il giorno 28 maggio 2022, alle ore 17.00, prende il via l'Edizione 2022 di Terra-Arte con la presentazione delle nuove installazioni di Publia Cruciani, Alfonso Maria I...

Leggi Tutto

L'installazione di Anna Izzo La violenza non è amore a Fiumicino

2 maggio 2022 | Staff
image

Mercoledì 4 maggio 2022 alle ore 11.00, presso la sede centrale del Comune di Fiumicino (lato Via Portuense), verrà presentata l’installazione scult...

Leggi Tutto

PRÉSENCE di Wim Wenders

17 aprile 2022 | Staff
image

Venerdì 22 e sabato 23 aprile 2022, Palazzo Grassi – Punta della Dogana - Pinault Collection presenta presso il Cinema Multisala Rossini di Venezia la prim...

Leggi Tutto

Emergency Break

11 aprile 2022 | Staff
image

NOS Visual Arts Production presenta Emergency Break, l’installazione cinematografica di Kipras Dubauskas a Bologna, presso la Fondazione per l’Innovazione Urbana, a cura di Elisa Del Prete...

Leggi Tutto

OPEN BOX2. In memoria di te

5 gennaio 2022 | Staff
image

In mostra In memoria di te, a ingresso libero, con le installazioni di Emilio Leofreddi, Giovanna Martinelli, Mauro Magni, Sandro Scarmiglia, Luca Valentino, a cura di ...

Leggi Tutto

DueDuo

4 gennaio 2022 | Staff
image

Nell'ambito di ART CITY Bologna 2022 in occasione di ARTEFIERA, la Fondazione Carlo Gajani presenta DueDuo, installazione site- specific e performance del duo Orecchie ...

Leggi Tutto

Emilio Vavarella. THE ITALIAN JOB - Job n. 3 - Lazy Sunday

3 gennaio 2022 | Staff
image

Casa degli Artisti e il progetto ERC Advanced Grant AN-ICON. An-Iconology: History, Theory, and Practices of Environmental Images, coordinato dal Prof. Andrea Pinotti, ...

Leggi Tutto

Grossi Maglioni. The cave

16 dicembre 2021 | Staff
image

MAC Museo d’Arte Contemporanea di Lissone presenta l'installazione The Cave (La grotta, 2021) del duo Grossi Maglioni (Francesca Grossi e Vera Maglioni), a cura d...

Leggi Tutto

Sissi. Sacri Indici

13 dicembre 2021 | Staff
image

RINVIATA ALLA PRIMAVERA 2022.

In occasione della nuova edizione di ART CITY Bologna, il LabOratorio degli Angeli presenta Sacri Indici, un nuovo pro...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento