page loader

Festival dei Sentieri Agrourbani - 2022Seconda edizione del Festival dei Sentieri Agrourbani

Festival dei Sentieri Agrourbani - 2022

dal 2 luglio 2022 al 3 luglio 2022

Modigliana

|

Image Carousel

Ritorna quest'anno il Festival dei Sentieri Agrourbani, nelle giornate del 2 e 3 luglio 2022, dopo il grande successo della prima edizione che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico (oltre 600 persone), fra eventi escursionistici, degustazioni in cantina, laboratori di wellness e installazioni e mostre con la partecipazione di artisti di calibro nazionale quali Nicola Samorì, Chiara Lecca/Clarulecis, Verter Turroni e Giacomo Cossio (da cui è nata la famosa disputa dell’albero rosa).

Sulla traccia della prima edizione, anche questo secondo anno il Festival si configura come un’esperienza intensiva di quello che si può vivere nel territorio modiglianese per tutto l’anno lungo i Sentieri Agrourbani: visite guidate, degustazioni, concerti e installazioni d’arte, laboratori wellness, esperienze per bambini, tutto a stretto contatto con la natura. 

/2 luglio 2022:  DALL’ALBA AL TRAMONTO: farsi guidare al sorgere del sole, fermarsi in centro per una visita al museo e per un pasto locale, camminare per antichi vigneti, esplorare alla luce del tramonto, ascoltare un concerto e guardare le stelle.                                      
La prima giornata del 2 luglio è legata specialmente alle esperienze territoriali: le guide GAE propongono escursioni all’alba con lezioni di bioenergetica, visite fra le vigne e degustazioni in cantina, al tramonto sarà possibile esplorare il paesaggio lunare del Trebbio e guardare le stelle con il gruppo Astrofili Antares. Anche il centro sarà popolato da una serie di eventi che permetteranno di rilassarsi con laboratori olistici nel bellissimo scorcio del Ponte della Signora, ascoltare concerti, degustare piatti tipici o ancora visitare i musei o assistere alla presentazione del libro di Darkam.
/3 luglio 2022: RISERVA SPERIMENTALE: avventurarsi in un vero e proprio giardino botanico della foresta di Montebello, scoprire installazioni artistiche fra i rami, sedersi sul prato ad ascoltare concerti, degustare erbe selvatiche, imparare con i laboratori le arti della natura e della cura di se, divertirsi ai mercatini e con i giochi nel bosco per bambini.                  
La giornata del 3 luglio è dedicata alla scoperta della riserva di Montebello, una tenuta sperimentale di oltre 300 ettari di proprietà del Comune di Modigliana e nella quale è possibile osservare varietà arboree provenienti da tutto il mondo. All’interno del bosco sarà possibile ascoltare le musiche acustiche dei Sunadur, muoversi al ritmo delle percussioni con le Danze tradizionali, ascoltare il contrabbasso di  Antonio Cortesi o le chitarre del cantautore e liutaio Giulio Cantore,  muoversi al ritmo di jazz con la Young Musicians European Orchestra.  Sono due inoltre gli artisti che arricchiranno con installazioni site specific il percorso nel bosco, aggiungendosi alla opere ancora visibili di Clarulecis, Giacomo Cossio e Verter Turroni. Simone Luschi porterà la sua visione della scultura in legno, che rimanda ad un’atmosfera illustrativa tridimensionale, all’interno del verde della foresta in un’atmosfera bucolica e intima, mentre Francesca Pasquali, nota per le opere estetiche in materiale sintetico, tramite processi di metamorfosi trasmuterà le piantumazioni seriali della tenuta. Non mancheranno inoltre degustazioni di erbe spontanee, mercatini a chilometro zero, laboratori d’arte, wellnes e per bambini e un’area giochi attrezzata da Decathlon Faenza. La riserva sarà raggiungibile grazie alle navette in partenza da Piazza Matteotti.
Per maggiori informazioni sul programma è possibile consultarlo sul sito www.sentieriagrourbani.com

Inaugurato il 3 e 4 luglio 2021, il progetto Sentieri Agrourbani è il nuovo mezzo di comunicazione turistica del Comune di Modigliana: ricco di storia e arte, patrimonio naturale ed enogastronomico, artigianato e racconti, non aveva mai avuto un metodo comunicativo unitario con cui raccontarsi e in cui riconoscersi. Sono tante le vicende che si sovrappongono e che rendono il nostro Comune importante, ma come promuoverle? 

Da questa domanda è partito il lavoro dell’Assessorato alla Cultura, Turismo e Politiche giovanili, cercando di trovare un sistema unitario in cui far confluire i tanti dati che sono caratteristici del territorio modiglianese , facendo coincidere allo stesso modo possibili programmazioni future e necessità contemporanee.  
Alla riflessione si è aggiunta poi la volontà di connettersi alle attuali tendenze turistiche, caratteristiche dell’intera area della Romagna toscana in cui il comune si inserisce: il turismo lento, legato al benessere e alla scoperta dei piccoli borghi immersi nel verde dell’Appennino romagnolo, utilizzando mezzi di percorrenza ecologici e sostenibili. 

All’insegna dell’idea del camminare come pratica estetica, citando Careri, sono nati i Sentieri Agrourbani, con il loro pay-off  Tre Valli dal Centro. Tramite i primi 9 percorsi ad anello, inaugurati nel 2021, sono stati tessuti altrettanti racconti del territorio che uniscono le peculiarità dell’offerta modiglianese con un obiettivo: quello di partire dal centro di Modigliana, conoscerne le caratteristiche, allontanarsi e scoprirne la parte collinare (Agro-agreste, urbani-dell’abitato), per poi ritornare (ci rivediamo in centro! è una frase ricorrente all’interno della comunicazione).  Ogni sentiero è una vera e propria esperienza del territorio, fra storia, cantine, campi, foreste, arte, artigianato, racconti, leggende, benessere e gastronomia, ed ognuno tratta una tematica specifica, permettendo sia di esplorare che di conoscere contemporaneamente il territorio modiglianese. 

Le azioni intraprese per la creazione del progetto sono state quindi molteplici, possibili solo grazie all’aiuto prolifico e costante di tantissimi volontari appassionati del territorio: il tracciamento dei 180 km di sentieri ad anello,  un grande lavoro storico-documentale per la mappatura degli oltre 104 punti di interesse, la produzione di una serie di video turistici per i monumenti principali,  l’affissione dei qr code posti nei cartelli informativi nell’abitato e infine il sito, una piattaforma informativa che conta circa 200 visite settimanali a soli pochi mesi dall’inaugurazione e l’immagine coordinata del progetto. A queste azioni di piattaforma sono state associate inoltre azioni di promozione quali l’idea di gamification tramite il Passaporto e il Festival come evento di richiamo e sintesi, azioni che nel primo anno di progetto hanno portato centinaia di persone in visita a Modigliana. 

Il giudizio per il primo periodo di prova dei Sentieri Agrourbani è stato più che positivo, visti i numeri creati in un periodo dove il turismo è in sofferenza. A tal fine il Comune di Modigliana ha deciso di portarlo avanti con il gruppo volontari, rinnovandolo con nuove proposte per il 2022.

Le novità 2022

Sono diverse le novità legate ai sentieri che vengono lanciate a partire da luglio 2022, tutte legate alla fruizione del territorio e ai servizi dei visitatori.
Le Guide Gae associate: per chi vuole farsi guidare sui sentieri, da quest’anno è possibile trovare la pagina delle guide Gae disponibili sul territorio nel sito. Un servizio necessario per chi si approccia per le prime volte al nostro territorio o alla sentieristica, ma anche per chi vuole viverlo in maniera diversa: le guide propongono diversi servizi da associare al cammino quali lezioni di yoga o bioenergetica, degustazioni in cantina, letture animate per bambini, cenni storici del territorio e tanto altro. 

Il nuovo percorso dello Spungone: la vetta del Monte Torre è uno dei punti più iconici e panoramici dell’intero comune di Modigliana ed entra da quest’anno a far parte della rete sentieristica. Lungo il cammino si incontrano paesaggi molto diversi fra loro, ma accomunati dalla genesi antichissima, risalente a quando la zona era un mare tropicale pliocenico, come testimoniano i numerosi fossili che ancora emergono dal terreno. L’arsura delle pareti dorate di Spungone si contrappone al clima di fondovalle del Rio Albonello, più rinfrescante e scandito dal fluire delle acque chiarissime. Un anello che permette di scoprire l’antico confine tra Granducato di Toscana e Stato della Chiesa e rimanere affascinato dalle sue maestose falesie, di calpestare le Argille Azzurre descritte per la prima volta da Leonardo da Vinci, di ammirare gli antichi fortilizi di Ceparano e Pietra Maura e le grotte del Castellaccio. Essendo un percorso consigliato ad un pubblico esperto, sono molte le guide che si sono messe a disposizione per poter accompagnarvi gli escursionisti.
Il Passaporto dell’Agroturista: la sfida del passaporto si amplia. Insieme al Passaporto del Viaggiatore, che invita ad esplorare i 9 sentieri e trovare il simbolo associato, farsi un selfie e timbrare la propria tappa nelle attività di Modigliana, per ricevere in premio la borraccia e lo zaino dei Sentieri Agrourbani sponsorizzato Decathlon, quest’anno viene associato un secondo passaporto. Il passaporto dell’Agroturista si lega alle esperienze del territorio: la visita ai musei o la tappa del nuovo percorso dello Spungone, la partecipazione alle esperienze presso le attività modiglianesi proposte nel sito dei sentieri o la partecipazione agli eventi permettono di ricevere un timbro. Raggiunte le 5 tappe sarà possibile ritirare la maglietta dei Sentieri Agrourbani sponsorizzata Decathlon.

Programma del Festival:
/2 luglio 2022
SUI SENTIERI
04:45 > Alba e Bioenergetica a Ca Cornio. Con Romina Fabbri – Guida GAE. Evento su prenotazione – 349 7892490. Partenza dal Piazzale Enzo Ferrari.  
10:00 > Visita ai vigneti e degustazione di Vini  a  Villa Papiano. Evento su prenotazione – 338 1041271.  
10:00 >  Visita ai vigneti e degustazioni di Vini ed Olio  al  Convento dei Frati  – Torre San Martino. Evento su prenotazione – 0546 940102
17:00 > Anello Costa Casale B al tramonto. Con Romina Cavina – Guida GAE. Evento su prenotazione –  338 1068659. Partenza dal Piazzale Enzo Ferrari.  
17:00 >  Escursione sul Trebbio con aperitivo e degustazione di Vini  presso  Il Teatro  con Borealis – Guida GAE. Evento su prenotazione – 340 9385737  
18:00 > Camminata alla scoperta del Trebbio e Pasta Party  al ritorno presso  La Luna sul Trebbio. Evento su prenotazione – 333 3151551. Partenza presso La Luna sul Trebbio. 11 km – circa 400m di dislivello.  
21:30 > Osservare le stelle con Gruppo Astrofili  di Faenza presso  La Luna sul Trebbio. Evento su prenotazione – 333 3151551

IN CENTRO
Passa dal centro prima o dopo una delle escursioni guidate o una visita in autonomia per i nostri sentieri, programmando il tuo percorso nella  pagina dedicata.
08:00-12:00 >  Mercato km0 dei produttori locali  – Via Garibaldi.  
16:00 > Massaggi olistici e sedute rilassanti e reiki con Monica Laghi – Emozioni di Sale, Katia Grementieri e Christian Biondi  presso il Ponte della Signora – via Campo della Signora, 2. Al termine,  aperitivi e cena a tema benessere presso La Ca’ dla Cinì.  
17:00 > Presentazione del libro “Dietro agli occhi” di Darkam  presso Libreria Bauci Città – via Aurelio Saffi, 21.
17:00-20:00 >  Apertura del Museo Civico Don Giovanni Verità  – Via G. Garibaldi, 30.  Apertura della Pinacoteca Comunale Silvestro Lega  – Piazza Pretorio, 1.  
18:00-20:00 >  Aperitivo e musica dal vivo presso la sede dell’Associazione ALBE  – Via G. Garibaldi, 60.  
21:00 >  Sgubjè ed Zivitela LIVE  presso il Bar Garibaldi – Via G. Garibaldi, 1.  
DOVE MANGIARE
Prendi il tuo pasto prima di partire o fermati in uno dei locali al tuo rientro. Alcuni eventi nel centro o sui sentieri hanno la loro degustazione o consumazione dedicata: esplora le altre sezioni per scoprirli.  
Bar Garibaldi >  Colazione del camminatore  con caffè/cappuccino e pasta abbinando frutta fresca o yogurt e cereali. Convenzione “parti da noi e rientra da noi” – questa promozione consiste nel fornire un gadget o un “buono consumazione” al camminatore che dopo aver fatto colazione, ritorna per un aperitivo o per trascorrere qui la serata musicale.  Via G. Garibaldi, 1
Bar della Quercia >  Colazione, brunch o aperitivo con uovo, pancetta, pane e vino rosso.  Piazza Giacomo Matteotti, 26
Pizzeria La Pace >  Pacchetto composto da un primo, un dolce e una bibita a scelta.  Piazza Giacomo Matteotti, 11
Forno Colombina >  Pranzo al sacco del viaggiatore con piadine, panini, pizzette a scelta del cliente.  Via Nazario Sauro, 13
Antico Forno >  Cestino del viaggiatore a scelta del cliente.  Via G. Garibaldi, 43

/3 luglio 2022
SUL SENTIERO DI MONTEBELLO
Sull’anello Riserva Sperimentale: ibridazioni tra arte contemporanea, musica e natura.  
Percorso 4,76 km – 1 ora 30  
10:00-18:00 > Ingresso libero.  Nuove installazioni artistiche di  Simone Luschi  e  Francesca Pasquali  e concerti live de  I Sunadur,  Danze tradizionali del Mali con il griot – Kabine Kouyate  detto Bifalo e allieve,  Antonio Cortesi,  Young Musicians European Orchestra  e  Giulio Cantore.  
Puoi scoprire le opere a piedi, in bici, in un’ora e mezza o nell’arco dell’intera giornata.
Il percorso permette di scoprire parte della riserva sperimentale di Montebello, 320 ettari di bosco di proprietà del Comune di Modigliana, un patrimonio unico e singolare. La riserva di Montebello nasce negli anni ‘50 da un progetto nazionale a fini sperimentali sulla coltivazione boschiva, contando numerose tipologie differenti di alberi presenti al suo interno, provenienti da tutto il mondo.

MAIN AREA
Dalle  10:00 alle 18:00:
>  Mercatino dei  produttori locali: Modigliantica, Podere Panigheto
>  Mercatino dell’artigianato: Non a Caso, Roberta e Germano, Micaela Pazzi  
>  Mercatino dei  libri: Bauci Città, Alberta Tedioli  
> Area Olistica e Benessere:  Emozioni di Sale di Monica Laghi
  >  Area  bimbi e laboratori  a cura di ALBE Associazione Culturale  
  > Laboratorio di stampa Xilografica  a cura di Bauci Città  
  >  Laboratori d’arte  a cura di ICS Factory Art Associazione Artistico-Culturale  
  >  Area ristoro  a cura di Abbraccio Verde  
  > Area wellness  con Decathlon Faenza
EVENTI ITINERANTI
A partire dalla main area eventi per esplorare in modo differente:  
06:30 >  Sentiero della Resistenza all’alba.  Con Romina Cavina – Guida GAE. Evento su prenotazione – Whatsapp 338 1068659 o tourism.romina@gmail.com
10:30 >  Cammina > Stampa > Indossa  a cura del Collettivo Clarulecis. Laboratorio itinerante di stampa sperimentale su tessuto. Alla scoperta degli alberi di Montebello – Evento su prenotazione –  www.clarulecis.com  o  info@clarulecis.com
11:30 >  Sentieri in  orienteering: primi passi di cartografia nel bosco – a cura di Ilaria Ragazzini.  
15:30 >  Lettura animata per bambini  con Brunilde Caponi a cura di Bauci Città.  
14:30 >  Sentieri in  orienteering: primi passi di cartografia nel bosco   – a cura di Ilaria Ragazzini.
DOVE MANGIARE
12:00-18:00 > Area ristoro e erbe spontanee  a cura di  Abbraccio Verde.  
Prima di partire:    Antico forno  >  Cestino del viaggiatore a scelta del cliente –  Via G. Garibaldi, 43
Al ritorno: Pizzeria La Pace >  Pacchetto composto da un primo, un dolce e una bibita a scelta.  Piazza Giacomo Matteotti, 11

COME RAGGIUNGERE LA RISERVA DI MONTEBELLO
Navetta gratuita
>  Dell’agenzia Viaggi Erbaggi sponsorizzata da Conad Modigliana. Partenza da Piazza Matteotti. Andata e ritorno dalle ore  9:00 alle ore 19:00
Mentre aspetti la navetta, prima di partire o al tuo ritorno, visita Modigliana con la guida interattiva  https://www.sentieriagrourbani.com/…/visita-con-i-qrcode/  
Prenotando le e-bike
>  Della Cooperativa Trasporti di Riolo Terme (a pagamento). Su prenotazione – 054671028 entro le ore 12 del 30 Giugno. Ritiro in Piazza Matteotti.  
>  Della Decathlon (a pagamento). Su prenotazione:  https://rent.decathlon.it/?gclid=CjwKCAjwy_aUBhACEiwA2IHHQIE4C7UouDKnonDZ8dYHH-H7hZp3NYlwllvLt9l9xeA7X7zkYraWYhoCoD4QAvD_BwE  
A piedi o in bici
>  La tempistica per raggiungere la Riserva a piedi è di circa due ore. La si può raggiungere da Modigliana tramite il sentiero CAI 574; da Rocca S. Casciano tramite i sentieri CAI 431-431A; da San Valentino tramite i sentieri CAI 573-553-574-574A.  
Non è possibile raggiungere in auto la riserva.

Tags: sentieriagrourbani, natura, festival, modigliana
Altri Eventi

Primavera alla Landriana 2021

25 maggio 2021 | Staff
image

La venticinquesima edizione di Primavera alla Landriana, mostra mercato del giardinaggio di qualità, aspetta il pubblico dal 28 al 30 maggio 2021 nei Giardini de...

Leggi Tutto

Landscape Festival 2020

5 settembre 2020 | Staff
image

Valorizza, diffonde e promuove la cultura del paesaggio Landscape Festival, il festival internazionale rivolto alla cultura del paesaggio in programma a Bergamo dal 5 Settembre 2020 al 20 Set...

Leggi Tutto

VerdeMura2021

7 maggio 2020 | Staff
image

La tredicesima edizione di VerdeMura aspetta il pubblico da venerdì 14 maggio 2021 a domenica 16 maggio 2021 con espositori internazionali, arredi e attrezzi per l'orto e il giardino, prodotti ...

Leggi Tutto

Festival del Verde e del Paesaggio 2020

30 aprile 2020 | Staff
image

La decima edizione del Festival del Verde e del Paesaggio avrà luogo a Roma, dal 4 Settembre 2020 al 6 Settembre 2020, sul Parco Pensile dell'Auditorium Parco della Musica. Prevista or...

Leggi Tutto

Tre giorni per il giardino

30 aprile 2020 | Staff
image

Torna il 29 Maggio 2020 la storica Tre giorni per il giardino, iniziativa alla sua ventinovesima edizione rivolta al florovivaismo di qualità. L'evento si svolge al Castello e Parco di...

Leggi Tutto

Radicepura Garden Festival 2021

28 aprile 2020 | Staff
image

Primo evento internazionale sull'architettura e sul garden design, Radicepura Garden Festival celebra i giardini e la natura coinvolgendo i maggiori esperti di architettura, arte e paesaggism...

Leggi Tutto

ORTICOLARIO The Origin

25 aprile 2020 | Staff
image

Quest'anno Orticolario si trasforma in un'edizione virtuale, fruibile per tutto l'anno, attraverso il progetto Orticolario The Origin, online a partire dal 2 Ottobre 2020.
Le incertezze...

Leggi Tutto

Diverdeinverde 2021

14 aprile 2020 | Staff
image

La settima edizione di Diverdeinverde, inizialmente prevista a Bologna per Maggio 2020, è slittata, per l'emergenza del Coronavirus, a Maggio 2021, con maggiore precisione dal 21 Maggi...

Leggi Tutto

PRIMAVERA ALLA LANDRIANA - 2020

13 aprile 2020 | Staff
image

La mostra-mercato del giardinaggio di qualità "Primavera alla Landriana", alla sua venticinquesima edizione, si svolgerà dal 30 Maggio 2020 al 2 Giugno 2020 in località T...

Leggi Tutto

MURABILIA 2021

13 aprile 2020 | Staff
image

Come avviene ogni anno durante il primo fine settimana di settembre, Lucca è pronta ad accogliere, tra le mura urbane, la mostra-mercato di giardinaggio Murabilia dal 3 settembre 2021 ...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento