page loader

Eleonora Roaro. FIAT 633NMCAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia ospita la video installazione di Eleonora Roaro

Eleonora Roaro. FIAT 633NM

dall'11 dicembre 2021 al 1 maggio 2022

CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea
, Piazza Cesare Battisti, 1, La Spezia, SP, Liguria, Italia

|

Image Carousel

Nuovo allestimento per la Project Room del CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia che, dall'11 dicembre 2021 al 1 maggio 2022, ospiterà la video installazione "FIAT 633NM" di Eleonora Roaro, progetto vincitore dell'avviso pubblico "Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere" promosso dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Tra le 293 candidature totali ricevute, l'artista milanese è risultata tra i 20 autori selezionati per la Sezione Under 35. Curato da Cinzia Compalati, il progetto sarà presentato al pubblico in occasione della XVII edizione della Giornata del Contemporaneo AMACI sabato 11 dicembre alle ore 16.00.

"Cantica21" mira a promuovere la ricerca e la pratica sulle arti visive contemporanee, con l'obiettivo di sostenere e valorizzare l'operato di artisti italiani favorendone, in particolare, il rilancio nei sistemi culturali e sui mercati internazionali, attraverso la produzione di nuove opere d'arte e l'organizzazione di una grande mostra diffusa veicolata dalle sedi della rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura. L'iniziativa vuole ampliare l'offerta di contenuti artistici del Paese, promuovendo la presenza di artisti italiani nel sistema dell'arte contemporanea internazionale: le opere selezionate saranno, infatti, esposte in una grande mostra d'arte diffusa che avrà luogo negli Istituti Italiani di Cultura, nelle Ambasciate e nei Consolati di tutto il mondo. Con l'ideazione dei progetti e la loro successiva realizzazione, "Cantica21" intende, inoltre, creare un fondo di opere destinato all'incremento delle collezioni pubbliche italiane di arte contemporanea: l'opera di Eleonora Roaro entrerà a far parte delle collezioni del CAMeC, dove sarà esposta in anteprima.

Per "Cantica21" Eleonora Roaro presenta una video installazione dal titolo "FIAT 633NM". Il progetto, a partire dal suo archivio familiare costituito da circa 360 fotografie del 1937-38, mira ad analizzare criticamente e a decostruire il ruolo delle imprese coloniali d'epoca nell'Africa Orientale Italiana (A.O.I., attualmente Etiopia, Eritrea e Somalia), spesso cancellate dalla memoria collettiva o nostalgicamente falsificate. Il video si focalizza su 52 immagini relative ai camion FIAT fotografati ossessivamente in più occasioni. Poiché le infrastrutture erano per Mussolini uno strumento di propaganda che poneva enfasi su aspetti di modernità e progresso, gli autocarri FIAT diventano emblema della retorica coloniale. Le immagini dei camion sono in dialogo con cartoline panoramiche degli anni '30 del deserto etiope, che alludono all'idea coloniale di terra incontaminata da conquistare, assemblate tra loro per creare un paesaggio immaginario, sonorizzato da Emiliano Bagnato con tape loops di Washint (tradizionale flauto etiope in legno). La traccia audio in primo piano invece è una manipolazione della marcia militare "Seconda Fantasia Ascari Eritrei" degli anni '30 (dall'Archivio della Discoteca di Stato - Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, Roma) in cui i soldati eritrei dell'Africa Italiana Orientale, su una melodia tribale e ipnotica, ripetono "Viva l'Italia!", "Mussolini!", "Viva il Re!".

Risorse: bio dell'artista Eleonora Roaro qui.

Tags: camec, mostrelaspezia, mostreinitalia, fiat633nm, eleonoraroaro, artecontemporanea, contemporaryart, videoinstallazione, arte, art, exhibitions, laspezia
Altri Eventi

L'installazione di Anna Izzo La violenza non è amore a Fiumicino

2 maggio 2022 | Staff
image

Mercoledì 4 maggio 2022 alle ore 11.00, presso la sede centrale del Comune di Fiumicino (lato Via Portuense), verrà presentata l’installazione scult...

Leggi Tutto

Francesco Tosini. Cielofuturo

27 aprile 2022 | Staff
image

Cielofuturo è il titolo della mostra di Francesco Tosini nella Basilica di San Celso a Milano, prodotto da Unframed 721, sotto la direziona artistica di Matta. L...

Leggi Tutto

PRÉSENCE di Wim Wenders

17 aprile 2022 | Staff
image

Venerdì 22 e sabato 23 aprile 2022, Palazzo Grassi – Punta della Dogana - Pinault Collection presenta presso il Cinema Multisala Rossini di Venezia la prim...

Leggi Tutto

Emergency Break

11 aprile 2022 | Staff
image

NOS Visual Arts Production presenta Emergency Break, l’installazione cinematografica di Kipras Dubauskas a Bologna, presso la Fondazione per l’Innovazione Urbana, a cura di Elisa Del Prete...

Leggi Tutto

OPEN BOX2. In memoria di te

5 gennaio 2022 | Staff
image

In mostra In memoria di te, a ingresso libero, con le installazioni di Emilio Leofreddi, Giovanna Martinelli, Mauro Magni, Sandro Scarmiglia, Luca Valentino, a cura di ...

Leggi Tutto

DueDuo

4 gennaio 2022 | Staff
image

Nell'ambito di ART CITY Bologna 2022 in occasione di ARTEFIERA, la Fondazione Carlo Gajani presenta DueDuo, installazione site- specific e performance del duo Orecchie ...

Leggi Tutto

Emilio Vavarella. THE ITALIAN JOB - Job n. 3 - Lazy Sunday

3 gennaio 2022 | Staff
image

Casa degli Artisti e il progetto ERC Advanced Grant AN-ICON. An-Iconology: History, Theory, and Practices of Environmental Images, coordinato dal Prof. Andrea Pinotti, ...

Leggi Tutto

Grossi Maglioni. The cave

16 dicembre 2021 | Staff
image

MAC Museo d’Arte Contemporanea di Lissone presenta l'installazione The Cave (La grotta, 2021) del duo Grossi Maglioni (Francesca Grossi e Vera Maglioni), a cura d...

Leggi Tutto

Sissi. Sacri Indici

13 dicembre 2021 | Staff
image

RINVIATA ALLA PRIMAVERA 2022.

In occasione della nuova edizione di ART CITY Bologna, il LabOratorio degli Angeli presenta Sacri Indici, un nuovo pro...

Leggi Tutto

è tutto qui

17 settembre 2021 | Staff
image

Dal 15 settembre al 4 ottobre 2021 il MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna ospita è tutto qui, dispositivo scenico dello spettacolo Invetti...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento