page loader

INTERCONNESSIONI

La creatività è un corpo a corpo. Corpo a corpo è creatività. Corpo a Corpo. Il Dominio della Creatività.

Creatività. Parola fortemente interdisciplinare, ricca di molteplici valenze. Nasce dalla stessa madre, dalla stessa radice, della parola creare. Attività espressiva feconda, potenza trasformatrice. Atteggiamento poietico che conduce all'innovazione individuale e sociale, alla creazione di prodotti e soluzioni originali che ottengono il favore della società e che da quest'ultima sono fruibili. Faro che illumina la strada verso la realizzazione di sé stessi. Nulla a che vedere col vuoto culturale. Al contrario, dalla cultura riceve tutto il suo sostegno: alla base di entrambe, l'immagine di un intervento modificatore. Senza timore di mostrare il suo carattere ambiguo, scardina i sistemi credendosi un simbolo, che compone, avvicina una cosa all'altra. E poi, come una metafora, intreccia connessioni e crea coerenza tra elementi privi di relazione, favorisce l'incontro tra parti che altrimenti non potrebbero connettersi l'una con l'altra, dando vita a un'unità coerente, a immagini che esprimono una totalità di senso. Sintesi creatrice. La carica simbolica propria della creatività e della cultura implica lo scambio, la connessione e l'interazione, tra idee, concetti, prodotti, ma non solo: l'idea dello scambio all'interno dei gruppi, che si fa coestensiva con lo spazio della condivisione, della reciprocità, della creazione di un noi. Alla stregua di una metafora, stabilisce relazioni: lo scambio genera ambivalenza anzichè un valore assoluto, un elemento non vince sull'altro. Creatività. Chiave che apre all'interpretazione e all'ambivalenza. E con la quale si chiudono le porte del valore assoluto. Va oltre le cose note, si sottrae all'abitudine, non teme di andare fuori strada, di seguire quei percorsi abbandonati dalla coscienza razionale. Non cerca l'esclusività di una risposta, al contrario fa nascere più risposte tra loro. E' la sposa del pensiero divergente, mai lo tradirebbe con quello convergente. Lo ama per l'originalità delle idee, per la sensibilità ai problemi, per i concetti fluidi, per la capacità di generare cambiamenti e innovazioni, nuove connessioni. Creatività. Operazione magica che intende il ritmo segreto di ogni cosa, che rinvia al nascosto, che supera i confini delle possibilità umane. Si avvale del sapere dell'immaginazione, che conduce oltre i limiti. Di un'immaginazione creatrice, che modella forme prima inesistenti, e intuitiva, che permette di individuare i rapporti tra ciò che si sa e ciò che si ignora, ciò che si conosce e ciò che si vuole conoscere. Genera nuovi problemi, ma anche nuove soluzioni che rafforzano il rapporto tra inventività e potere immaginativo. Si rivolge all'ignoto anche quando vede con chiarezza, mette in crisi e infrange i legami con ciò che è familiare per affermare un'armonia nuova. Creatività. Gioco tra molteplici elementi. Si diverte a produrre stimoli, in completa libertà e senza inibizioni, a elaborare e a trasformare, in maniera produttiva. A intrecciare fili e legami. E' il gioco della matassa da sbrogliare, che suscita talvolta sentimenti particolari, gioia e soddisfazione ma anche frustrazione, attesa. Un gioco dinamico, che si regge sulle energie adoperate nel creare. Creatività. Strumento di risonanza e di risonanze emotive. Pluralità di voci che si incrociano, voci di corpi che comunicano, che mettono in comune, che stabiliscono, cioè, rapporti di reciprocità. Voci che si ascoltano: che ascoltano le voci degli altri corpi, ma ancha la propria stessa voce. Forma d'arte che emoziona, che scuote, che smuove, che svela l'inatteso, per mostrare la precarietà e l'instabilità dell'armonia. Creatività. Libertà di intrecciare a piacimento i fili che congiungono fra loro elementi all'apparenza differenti, di descrivere una realtà non necessariamente uniforme. Intreccio e rovesciamento di simboli. Creatività. Corpo veicolo di relazioni.

Fare Rete Giovanni Fontana. Epigenetic Poetry

Giovanni Fontana. Epigenetic Poetry è il progetto scaturito dalla collaborazione tra Alphabetville, CIPM Centre International de Poésie Marseille e Fondazione Bonotto, appartene...

Leggi tutto
Giovanni Fontana. Epigenetic Poetry

Fare Rete Manifesta 13 Marsiglia

Biennale nomade europea

Manifesta è occasione di dialogo tra società e arte, un invito a produrre nuove esperienze creative insieme al, e a favore del, contesto in cui si svolge e a rivedere i legami t...

Leggi tutto
Manifesta 13 Marsiglia
Musica da vedere

Fare Rete Musica da vedere

Audio e video si fondono, con Richie Hawtin

L'approccio creativo di Richie Hawtin (Banbury, 1970) alla musica techno punta non soltanto alla possibilità di allacciare l'uomo all'artificiale, ma anche alla fusione tra due differenti campi...

Leggi tutto

Fare Rete BAM - Biblioteca degli Alberi Milano

Reciprocità proficua tra natura e cultura

"Reciprocità" è una parola che anima fortemente un mondo interconnesso: vale per l'uomo, quando il termine è sinonimo di "scambio", e vale in generale per tutto ciò che, in...

Leggi tutto
BAM - Biblioteca degli Alberi Milano
Un fondo per la cultura

Fare Rete Un fondo per la cultura

Fondo nazionale d'investimento a protezione del patrimonio culturale

Federculture Italia ha rilanciato il tema proposto da Pierluigi Battista sul "Corriere della Sera" del 26 Marzo, quello di promuovere un Fondo nazionale d'investimento allo scopo di preservare il patr...

Leggi tutto