page loader

Raffaello SanzioLa vita e le opere di Raffaello

Raffaello Sanzio

10 gennaio 2021
| | |
Image Carousel

Raffello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520) fu protagonista dell'ultima stagione rinascimentale insieme a Michelangelo e a Leonardo. Lo ricordiamo come quel pittore e architetto straordinariamente capace di fondere classicismo e spiritualità cristiana.
L'Incoronazione della Vergine (1502-1503) e lo Sposalizio della Vergine (1504) sono alcune delle opere giovanili dalle quali emergeva l'influsso del Perugino, tra modulazioni cromatiche e il fluido ritmo compositivo, mentre uno sguardo all'arte di Piero della Francesca è testimoniato dalla chiara articolazione spaziale e dalla luminosità del chiaroscuro.
Agli anni fiorentini, dal 1504 al 1508, appartengono Il Sogno del Cavaliere, Le tre Grazie, il S. Michele e il S. Giorgio, la Madonna del Granduca, la Madonna del Cardellino e i primi ritratti come i Coniugi Doni, la Dama con il liocorno e La muta. La decorazione per le stanze vaticane ebbe, invece, inizio a Roma dove la presenza di Raffaello fu documentata nel 1509. Per papa Giulio II eseguì gli affreschi della stanza della Segnatura (1508-1511) e della stanza di Eliodoro (1511-1514), mentre la decorazione della terza stanza vaticana gli fu affidata da Leone X alla morte di papa Giulio II.
Raffaello si distinse fin dalle prime opere per l'originalità del proprio linguaggio pittorico, semplificando la composizione in modo classico e valorizzando in modo nuovo lo spazio architettonico in cui si collocano le figure umane che acquisiscono, così, una bellezza naturale, ideale, immobile, nell'armonia dei gesti e delle misure, nella limpida luminosità del tessuto cromatico. 
Agli ultimi anni, quelli in cui Raffaello alternava felici momenti creativi a fasi di stanchezza e di crisi, appartengono gli affreschi della sala di Galatea, la Madonna di Foligno, la decorazione delle Logge Vaticane, la Madonna Sistina, il ritratto di Baldassarre Castiglione, la Transfigurazione, la Madonna della Seggiola, i cartoni delle Storie evangeliche per gli arazzi della Cappella Sistina, i ritratti di Leone X e di Giulio II. Alla morte del Bramante, avvenuta nel 1514, Raffello divenne architetto della fabbrica di S. Pietro. A lui va il merito dei progetti di Villa Madama, della Cappella Chigi in S. Maria del Popolo e di S. Eligio degli Orefici.

[Immagine: Raffaello Sanzio, Scuola di Atene, 1509-1511 circa, Affresco, 500×770 cm, Musei Vaticani, Città del Vaticano]

Tags: raffaellosanzio, raffaello, artista, artist, pittore, architetto, rinascimento, classicismo, spiritualita, arte, art
Articoli Correlati

Raffaello in Villa Farnesina: Galatea e Psiche

22 novembre 2020 | Staff
image

L'esposizione, organizzata nell'ambito delle celebrazioni per il quinto centenario della morte di Raffaello, consente di osservare i risultati delle analisi sui materiali dell'affresco il Trionfo ...

Leggi Tutto

Raffaello e Firenze

6 novembre 2020 | Staff
image

E' un'iniziativa dedicata al periodo fiorentino dell'artista, Raffaello e Firenze, un'immersione tra le tappe più siginificative degli anni a Firenze a partire dal 1504, anno del suo t...

Leggi Tutto

Baldassarre Castiglione e Raffaello. Volti e momenti della vita di corte

10 settembre 2020 | Staff
image

Baldassarre Castiglione (Casatico, 1478 – Toledo, 1529) fu uomo di spicco del Rinascimento europeo, autore di uno dei primi grandi libri europei, Il Cortegiano, tradotto in latino, fran...

Leggi Tutto

La lezione di Raffaello. Le antichità romane

29 luglio 2020 | Staff
image

Due sono le tematiche affrontate nella mostra La lezione di Raffaello. Le antichità romane presso il Complesso di Capo Bove, a Roma: se il primo focus riguarda la lettera scritta nel 1...

Leggi Tutto

Raphael ware. I colori del Rinascimento

17 luglio 2020 | Staff
image

La ceramica istoriata, a cui è associato il nome di Raffaello Sanzio (in lingua inglese Raphael ware), è ritenuta a tutti gli effetti un aspetto della pittura del Rinascimento e...

Leggi Tutto

#RaffaelloOltreLaMostra

8 maggio 2020 | Staff
image

La mostra alle Scuderie del Quirinale Raffaello.1520-1483 si trasferisce online con l'hashtag #RaffaelloOltreLaMostra, con il contributo di video e racconti, raccolti anche online sul sito de...

Leggi Tutto

Raffaello. 1520-1483

11 aprile 2020 | Staff
image

La mostra, curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con il contributo di Vincenzo Farinella e Francesco Paolo Di Teodoro, è organizzata dalle Scuderie del Quirinale con le Gallerie degli Uf...

Leggi Tutto

Raffaello 1520 - 2020

6 aprile 2020 | Staff
image

...

Leggi Tutto

Lisetta Carmi

18 gennaio 2021 | Staff
image

Lisetta Carmi (Genova, 1924) nasce da una famiglia borghese di origini ebraiche e sarà per questo costretta all'esilio in Svizzera in tenera età. Dopo un lungo periodo dedicato alla musi...

Leggi Tutto

Gian Maria Tosatti

16 gennaio 2021 | Staff
image

Gian Maria Tosatti (Roma, 1980) è un artista visivo.
I suoi progetti sono indagini di lunga durata su specifici temi legati al concetto di identità, sia dal punto di vista politico ...

Leggi Tutto
Scrivi il tuo commento