page loader

Menil CollectionLa collezione Menil

Image Carousel

Nel 1987 la collezione Menil (di oltre 17mila opere tra cui anche splendidi manufatti di arte antica e dell'Oceania) ha aperto al pubblico il pluripremiato edificio e polo museale progettato ad hoc che oggi consta di cinque luoghi d'arte e spazi verdi estesi per oltre dodici ettari nel cuore di Houston. La galleria centrale è circondata da quattro edifici: il Menil Drawing Institute, la Cy Twombly Gallery, la Richmond Hall e la Cappella bizantina degli affreschi. L'edificio centrale e la Cy Twombly Gallery sono stati entrambi progettati dall'architetto Renzo Piano, che ha lavorato a stretto contatto con Dominique de Menil. La Cy Twombly Gallery è stata progettata con l'artista e combina speciali schermi solari e pareti grezze che riecheggiano la luce del Mediterraneo. L'installazione site specific di Dan Flavin del 1996 è stata creata nella Richmond Hall, un edificio commerciale degli anni Trenta recuperato per ospitarla. La Cappella di Affreschi bizantini è stata realizzata appositamente per ospitare frammenti di una chiesa di Cipro (meticolosamente ricostruita nello splendore originario), qui collocati in comodato dal 1997 al 2012 e poi tornati in madrepatria. Nell'autunno del 2018 è stato aperto al pubblico l'edificio progettato dallo studio di architettura Johnston Marklee per accogliere il Menil Drawing Institute, istituzione che promuove in modo specifico lo studio del disegno moderno e contemporaneo.
 
Il nome dei Menil non rimanda solo a una importante collezione d'arte e a un polo museale di altissimo livello, ma anche ai valori dei fondatori, profondamente convinti che l'arte sia essenziale per la crescita personale e spirituale: la Collezione accoglie da sempre gratuitamente tutti i visitatori nei propri edifici museali e negli spazi verdi circostanti. L'idea di arte come preciso richiamo alla pace tra i popoli attraverso il continuo dialogo interconfessionale è testimoniata dalla Rothko Chapel, che ospita le grandi pitture appositamente commissionate dai Menil al celebre artista americano.
 
La storia dei Menil è segnata anche dal grandissimo impegno per la lotta al razzismo in nome dei diritti civili. Nel 1960 i coniugi Menil hanno lanciato il progetto di ricerca "The Image of the Black in Western Art", oggi portato avanti dall’università di Harvard, e negli anni hanno fornito borse di studio, aiuto legale e finanziamenti a varie organizzazioni senza scopo di lucro come la SHAPE (Self-Help for African People Through Education). Di fronte alla Rothko Chapel, i coniugi Menil hanno fatto installare Broken Obelisk di Barnett Newman, dedicato a Martin Luther King Jr. I diritti civili furono promossi dalla coppia anche attraverso una delle prime mostre racially-integrated, il famoso "The De Luxe Show", esposizione di arte contemporanea tenutasi in un quartiere afroamericano di Houston curata da Peter Bradley e supportata dall’attivista Mickey Leland nel 1971.

Da ricordare, inoltre, che nel 1990 Nelson Mandela, appena uscito da 27 anni di prigione, accetta l'invito di Dominique Menil a tenere un discorso presso la Rothko Chapel dove riceve il Carter-Menil Human Rights Prize.
Sito: menil.org

[Immagine: Menil Drawing Institute, vista dell'esterno. Foto di Richard Barnes]

Tags: menil, menilcollection, collezionemenil, polomuseale, arte, art
Articoli Correlati

Il mio cuore è vuoto come uno specchio - Episodio di Istanbul

23 aprile 2021 | Staff
image

The Blank Contemporary Art (Bergamo) e Depo (Istanbul), in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura a Istanbul, presentano il nuovo intervento di Gian Maria Tosatti, Kalbim Ayna Gibi Boş ...

Leggi Tutto

AltreterRE

22 aprile 2021 | Staff
image

Scoprire l'Appennino reggiano attraverso l'arte contemporanea. Si terrà dal 17 luglio 2021 al 15 agosto 2021, nei Comuni di Ventasso, Castelnovo ne' Monti e Baiso, la prima edizione di "Altrete...

Leggi Tutto

Architettura - Spazialità - Artefatto

21 aprile 2021 | Staff
image

La Galleria Fumagalli presenta la prima mostra del ciclo "MY30YEARS - Coherency in Diversity", un programma ideato e curato dal critico ungherese di fama internazionale Lóránd H...

Leggi Tutto

Conversazione con Markus Gross

19 aprile 2021 | Staff
image

Markus Gross, professore e scienzato, è il nuovo protagonista della seconda conversazione di Sturm&Drang Studio, in diretta Leggi Tutto

Lucia Cantò. Ai terzi

18 aprile 2021 | Staff
image

Lo stare insieme aperti alla vita
Implica la fuoriuscita di un terzo
Solo

Parole estratte dagli scritti dell'artista Lucia Cantò (Pescara, 1995) ...

Leggi Tutto

Re:Humanism - Re:define the Boundaries

16 aprile 2021 | Staff
image

Re:Humanism - Re:define the Boundaries è la grande mostra collettiva, che inaugurerà il 5 maggio 2021, che indaga il rapporto fra Intelligenza Artificiale e arte contemporanea. ...

Leggi Tutto

Alexander Belyaev, un racconto attraverso il colore

14 aprile 2021 | Staff
image

Belyaev Art Gallery apre al pubblico in Via Montebello 30 a Milano inaugurando la propria attività espositiva con un progetto monografico dedicato all'artista russo Alexander Belyaev (Mosca, 19...

Leggi Tutto

Dancing30

13 aprile 2021 | Staff
image

Viasaterna è pronta a presentare, da lunedì 19 aprile 2021 a venerdì 16 luglio 2021 su appuntamento, la mostra Dancing30 di Kings, duo artistico costituito da Daniele Inn...

Leggi Tutto

Bruce Nauman Archive for the future

13 aprile 2021 | Staff
image

Palazzo Grassi - Punta della Dogana presenta, da mercoledì 14 aprile 2021 a domenica 27 giugno 2021, un ciclo di conversazioni online di approfondimento dei temi trattati dalla mostra dedicata ...

Leggi Tutto

#DantePOP

12 aprile 2021 | Staff
image

Il progetto itinerante #DantePOP, mostra personale dell'artista Sandra Rigali (Lucca, 1965), costruisce un ponte pop-letterario tra Lombardia e Toscana e una sinergia tra la cultura classica ...

Leggi Tutto
Scrivi il tuo commento