page loader

Simone Fattal. A breeze over the MediterraneanPrima personale in Italia di Simone Fattal

Simone Fattal. A breeze over the Mediterranean

dall'8 settembre 2021 al 6 gennaio 2022

, Via Orobia, 26, Milano, MI, Lombardia, Italia

|

Image Carousel

Fondazione ICA Milano in collaborazione con Pompeii Commitment. Materie Archeologiche presenta la mostra A breeze over the Mediterranean, prima personale in Italia di Simone Fattal (Damasco, 1942).
Tra le più importanti artiste contemporanee, Simone Fattal è nata in Siria e cresciuta in Libano. Fuggita dal paese nel 1980 allo scoppio della guerra civile, si è trasferita prima negli USA e poi in Francia, dove attualmente vive e lavora.
La ricerca di Fattal si è sviluppata e affermata in particolare negli ultimi decenni, articolandosi nell’utilizzo di diversi mezzi espressivi fra cui il disegno, la pittura e, dal 1988 (quando l’artista frequenta l‘Art Institute of San Francisco), la ceramica. Nelle sue opere l’artista fa emergere dalla materia, come quella naturale e viva dell’argilla, forme che evocano l’unione fra dimensione carnale e mistica, realtà e immaginazione, plasmando figure che restituiscono l’intimità più profonda dei nostri sentimenti e dei nostri pensieri e li connettono alla dimensione storica e culturale per esprimere il valore e, insieme, la delicatezza e la fragilità della vita umana.
A seguito di un lungo processo di ricerca svolto nell’ultimo biennio, Fattal ha studiato la storia universale e le molteplici storie individuali di Pompei, traendo ispirazione dai manufatti pompeiani, dai loro archetipi culturali, religiosi, sociali e storici e dalla loro commistione fra gli elementi minerali, vegetali e animali di cui essi erano originariamente composti e le funzioni culturali che furono loro attribuite, prima che divenissero frammenti in cui si annulla ogni distinzione fra vita e morte, mito e storia, naturale e culturale, umano e non umano.
Le numerose opere in mostra, tutte realizzate in ceramica, sono state create da Fattal nel 2021 in Italia, presso le celebri Officine Gatti di Faenza.
 
"A differenza di tutti gli altri siti archeologici", ha affermato Fattal nel suo contributo sul portale e centro di ricerca, "possiamo dire che Pompei offre già di per sé una ricostruzione di sé stessa. Perché il luogo non è stato distrutto dal tempo, ma da un momento. Le rovine, nel mondo, possono essere analizzate a molti livelli, ma ci sono frammenti di tutti i periodi, mescolati insieme, stratificati; bisogna ricostruirne le origini e le influenze, la sequenza nel tempo. A Pompei, invece, l’immagine è fissa". "L'immagine fissa" di Pompei proposta da Fattal mette in risalto la coesistenza fra intense e reciproche influenze di un tempo in cui, sempre secondo le sue parole, a Pompei "è presente l'Egitto, ma anche la Siria e l'Asia minore. E nonostante tutte queste diversità e differenze, apparentemente tutti vivevano insieme in armonia". Fattal evoca quindi, nelle opere in mostra, non una città in rovina ma un palinsesto i cui significati molteplici e le possibili interpretazioni corrispondono ad un archetipo in cui historia e fabula coincidono, in cui diverse culture mediterranee coesistono fondendosi tra di loro e con l’ecosistema che le ospita, fissate in un apparente eterno presente e disponibili al nostro sguardo, che le percorre meravigliato.

Risorse: bio dell'artista Simone Fattal qui.

Tags: fondazioneica, icamilano, pompeiicommitment, materiearcheologiche, simonefattal, breeze, mediterranean, arte, art, exhibitions, milano
Altri Eventi

Corpo Mondo

17 settembre 2021 | Staff
image

Studiolo Fine Art presenta Corpo Mondo, mostra personale dell'artista milanese Lara Ilaria Braconi, a cura di Caterina Frulloni e Lorenzo Vatalaro.
Co...

Leggi Tutto

Instant Warhol

15 settembre 2021 | Staff
image

La Galleria d'Arte Tommaso Calabro è lieta di presentare Instant Warhol, una mostra dedicata a una selezione di fotografie e Polaroid che Andy Warhol re...

Leggi Tutto

Kim Dupond Holdt. La sorpresa della luce

3 settembre 2021 | Staff
image

In occasione di Photofestival 2021, Milano accoglierà un'importante personale dell'artista danese Kim Dupond Holdt (Vojens, 1966) a cura di Roberto Mutti, realizzata con la collaborazione di Vi...

Leggi Tutto

Vittoria Viale. Vittoria

24 agosto 2021 | Staff
image

Platea | Palazzo Galeano, nuova associazione sorta nel cuore di Lodi dall'iniziativa di un gruppo di appassionati di arte e architettura, presenta da mercoledì 1...

Leggi Tutto

Make Art 2021

20 agosto 2021 | Staff
image

Amy d Arte Spazio Milano presenta Make Art 2021, personale dell’art director e designer Raimondo Sandri in mostra a Milano il 31 agosto e il 1° sette...

Leggi Tutto

Michelangelo Galliani. Vertigo

16 agosto 2021 | Staff
image

All'interno del Castello di Caprese (AR), prima dimora di Michelangelo Buonarroti, dal 22 agosto al 26 settembre 2021 sarà allestita la mostra personale dello sc...

Leggi Tutto

Panorama - Procida

11 agosto 2021 | Staff
image

ITALICS, il consorzio che riunisce per la prima volta in Italia oltre sessanta tra le più autorevoli gallerie d’arte antica, moderna e contemporanea attive...

Leggi Tutto

Claude Monet

9 agosto 2021 | Staff
image

Dal 18 settembre 2021 a inaugurare la stagione autunnale di Palazzo Reale a Milano arriva l'attesissima esposizione dedicata al più importante rappresentate dell...

Leggi Tutto

Milano Shakerata. Pierrick Gaumé

5 agosto 2021 | Staff
image

In occasione della XVI edizione di Milano Photofestival, la galleria Manifiesto Blanco propone un inedito progetto fotografico site-specific di Pierrick Gaumé. I...

Leggi Tutto

Transiti. Tracce d'arte sul territorio

30 luglio 2021 | Staff
image

Valorizzare il territorio come risorsa per i suoi abitanti e le future generazioni. Dal 19 settembre al 28 novembre 2021, in cinque luoghi di interesse storico-artistic...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento