page loader

Scrittori al Castello: Quando l'automobile uccise la cavalleria di Giorgio Caponetti

Scrittori al Castello: Quando l'automobile uccise la cavalleria di Giorgio Caponetti

4 settembre 2020

ore 17.30

Castello di Agliè
, Piazza Castello, 2, Agliè, Torino, Piemonte, Italia

|

Image Carousel

Dalla sinergia della Direzione del Castello di Agliè e l’Associazione culturale Aladei è nata una iniziativa culturale e letteraria che ha lo scopo di presentare le novità letterarie nazionali con cadenza periodica che si chiamerà “Scrittori in Castello”.
Gli autori si succederanno in tre periodi dell’anno fornendo un ampio ventaglio di proposte letterarie e di temi culturali.
La prima triade di autori vede il 21 agosto (ore 17.30) Enrico Pandiani, il 28 agosto (ore 17.30) Debora Bocchiardo e 4 settembre (ore 17.30) Giorgio Caponetti.

L’icona di stile storico-letteraria Giorgio Caponetti con un libro del 2011 che è stato un successo editoriale molto importante con nove ristampe: "Quando l'automobile uccise la cavalleria" (Marcos y Marcos).
Giorgio Caponetti (Torino 1945) nella sua vita svolto i più disparati lavori: è stato creativo pubblicitario, allevatore ed addestratore di cavalli, istruttore d’equitazione, registra e conduttore di grandi eventi equestri, autore di documentari, docente universitario. Ha esordito come scrittore nel 2011, “Due belle sfere di vetro ambrato” (2013), Venivano da lontano (2014), “La carta delle regina (2015) e la disfida (2016). Con Utet ha pubblicato “Il grande Gualino”, “Vita ed avventure di un uomo del Novecento” (2018)

Tags: scrittorialcastello, aglie, castellodiaglie, giorgiocaponetti, quandolautomobileucciselacavalleria
Altri Eventi

Scrittori al Castello: La donna di Swarowski di Debora Bocchiardo

24 agosto 2020 | Staff
image

Dalla sinergia della Direzione del Castello di Agliè e l’Associazione culturale Aladei è nata una iniziativa culturale e letteraria che ha lo scopo di presentare le novità l...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento