page loader

Renato Galbusera. Memoria del tempo presenteLa mostra su Renato Galbusera al Museo Bodini di Gemonio

Renato Galbusera. Memoria del tempo presente

fino al 15 novembre 2020

sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 (lunedì/venerdì su appuntamento)

Soggetto: Renato Galbusera

, Via Marsala, 11, Gemonio, VA, Lombardia, Italia

Ingresso 3/5 Euro
Per gruppi (massimo dieci persone) e/o visite guidate ph. 3397596939

|

Image Carousel

"In mostra viene presentata una selezione di opere su carta e tela che ripercorre la produzione dell'artista dalla fine degli Anni Sessanta. Proponendo la sua pittura nelle sale del Museo di Gemonio, Renato Galbusera non fa altro che aprire la porta di un luogo familiare, in un dialogo altrettanto conosciuto. Da allievo di Bodini, Galbusera ha poi ripercorso la strada del Maestro intraprendendo la carriera di docente in Accademia. La presenza di un gesso, quello realizzato da Bodini in preparazione al Monumento ai Sette di Gottinga per la piazza del Parlamento di Hannover (Germania, 1998), ritrae Galbusera in giovane età, incaricato della memoria storica, da sempre parte del percorso espositivo del Museo. Un legame con il luogo e il Maestro che perdura nei decenni e che ben contestualizza questa mostra personale, in occasione dei 70 anni dell'artista milanese". (Lara Treppiede, Direttore del Museo Civico Floriano Bodini).

Il volume che accompagna la mostra, a cura di Sara Bodini e Luca Pietro Nicoletti, con contributi critici di Sara Bodini, Maria  Fratelli, Elisabetta Longari, Luca Nicoletti, Francesca Pensa, Giorgio Seveso, Claudio Zanini e una testimonianza d'archivio di Floriano Bodini, ripercorre le vicende di Renato Galbusera nella veste di pittore, docente d'Accademia di Belle Arti a Torino e Milano, e di animatore culturale. Tracciando a  più  mani un percorso cinquantennale, il volume intende mettere in evidenza l'evoluzione di un artista che partendo da premesse neorealiste di Nuova Figurazione attraversa gli anni Ottanta per arrivare a fare i conti con la riscoperta dell'arte fra le due guerre e con la riscoperta del muralismo italiano e sudamericano. Allo stesso tempo, il volume intende mettere a fuoco un momento particolare di avvicendamento fra due generazioni di artisti e di critici d'arte. "Questo libro, scritto a più mani da storici dell'arte e amici, vuole tracciare un primo bilancio del suo lungo viaggio dentro la pittura e nell'impegno culturale e sociale, nella speranza di poter mettere a fuoco a tuttotondo una delle figure più interessanti di operatore visivo attivi a Milano a partire dalla fine degli anni Settanta. Galbusera, infatti, non è stato solo un pittore erede di una importante tradizione di figurazione che percorre il dopoguerra,  ma ha speso molte delle sue energie nella didattica delle arti e nell'azione culturale di base. Non  è  dunque possibile distinguere queste due anime del lavoro di Renato, perché la prima assume un tono e una funzione collettiva, nasce dall'esperienza dei collettivi studenteschi e nell'alveo delle iniziative accademiche portate avanti dalla cattedra di Alik Cavaliere con Mino Ceretti e ambisce, per missione e vocazione, allo spazio pubblico. Viceversa, l'insegnamento di Galbusera docente - nelle  auledi liceo come in quelle dell'accademia, ma anche in altre situazioni nate a latere, sia per il comune di Milano sia per le case di reclusione - ha sempre avuto come obiettivo trasmettere il valore del lavoro di gruppo volto a un risultato condiviso e a uno spazio comunitario", scrivono i curatori del volume.
Il volume è realizzato grazie al contributo della Fondazione Passarè. Per la Promozione e lo Sviluppo delle Arti Primarie.

[Immagine: L'OFFERTA, 1999, Tecnica mista su cartone, cm 100x70 - Collezione Museo Civico Floriano Bodini]

Tags: museocivicoflorianobodini, museobodini, mostreinitalia, renatogalbusera, memoriadeltempopresente, arte, art, exhibitions, gemonio
Altri Eventi

Once upon a time in 2020

28 febbraio 2021 | Staff
image

Un nuovo spazio espositivo a Milano mette in scena Once upon a time in 2020, una mostra fotografica che testimonia le condizioni (tra ironia e assurdo) della Città al tempo del Covid e...

Leggi Tutto

La reinterpretazione del classico

27 febbraio 2021 | Staff
image

La reinterpretazione del classico: dal rilievo alla veduta romantica nella grafica storica, al m.a.x. museo, ha l'obiettivo di presentare la produzione incisoria dell'Antico nel Settecento e ...

Leggi Tutto

Ladder to the moon

25 febbraio 2021 | Staff
image

Ladder to the Moon è il titolo di un dipinto realizzato da Georgia O' Keefe nel 1958, conservato al Whitney Museum di New York. Viene considerato per lo più un dipinto astratto,...

Leggi Tutto

Evocativa

24 febbraio 2021 | Staff
image

Evocativa, personale di Giuseppe Zoppi, artista informale friulano che dopo una lunga carriera espositiva divisa tra l'Italia e l'estero approda a Roma per la prima volta, sarà inaugur...

Leggi Tutto

NUTI.SCARPA

24 febbraio 2021 | Staff
image

La Galleria Alessandra Bonomo presenta NUTI.SCARPA, un dialogo tra Lulù Nuti e Delfina Scarpa che raccoglie sculture e dipinti realizzati nell'ultimo anno appositamente per gli spazi della gall...

Leggi Tutto

Worldview: Antropologia dell'eco-visione

24 febbraio 2021 | Staff
image

Il progetto di ricerca e mostra d'arte contemporanea "Worldview: Antropologia dell'eco-visione", curato da Dores e Rose Sacquegna e organizzato da PrimoPiano LivinGallery | Progetti & Ser...

Leggi Tutto

Charles Atlas. Ominous, Glamorous, Momentous, Ridiculous

22 febbraio 2021 | Staff
image

Fondazione ICA Milano presenta la mostra Charles Atlas. Ominous, Glamorous, Momentous, Ridiculous, prima personale in Italia del regista e video-artista statunitense, tra i principali protago...

Leggi Tutto

Who the Bær

22 febbraio 2021 | Staff
image

Who the Bær di Simon Fujiwara è la nuova mostra presentata da Fondazione Prada nella propria sede di Milano.
Il lavoro di Simon Fujiwara (Londra, 1982; vive e lavora a Berli...

Leggi Tutto

Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità

21 febbraio 2021 | Staff
image

La mostra Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità, promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, espone i volti dei ragazzi dei quartieri popolari napoletani Sanità, St...

Leggi Tutto

L'archivio animato. Lavori in corso

20 febbraio 2021 | Staff
image

L'archivio animato. Lavori in corso, progetto realizzato da Fondazione Cirulli, è un "laboratorio" di cultura e storia del ventesimo secolo, periodo storico in cui è nata e si &...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento