page loader

Casa Iolas. Citofonare VezzoliLa mostra su Alexander Iolas presso la Galleria d'arte Tommaso Calabro

Casa Iolas. Citofonare Vezzoli

fino al 6 febbraio 2021

da martedì a sabato dalle 11 alle 19; lunedì su appuntamento. Chiusura: domenica e festivi

Soggetto: Alexander Iolas

Galleria d'Arte Tommaso Calabro
, Piazza S. Sepolcro, 2, Milano, MI, Lombardia, Italia

|

Image Carousel

La Galleria d'Arte Tommaso Calabro annuncia la proroga a sabato 6 febbraio 2021 di Casa Iolas. Citofonare Vezzoli, la grande mostra dedicata al gallerista e collezionista greco Alexander Iolas (1907-1987), a cura di Francesco Vezzoli (1971) con un allestimento di Filippo Bisagni.

La mostra è accompagnata da un prezioso catalogo interamente illustrato disponibile in galleria e sul relativo sito web. Il volume, pubblicato da Electa Editore, include un saggio di Luca Massimo Barbero, tre interviste a Iolas, una conversazione tra Tommaso Calabro e Francesco Vezzoli, un testo di Filippo Bisagni sull'allestimento della mostra, insieme a una ricca selezione di materiale d'archivio inedito.

Alexander Iolas fu uno dei più importanti mercanti d'arte della seconda metà del Novecento. Tra i primi a creare un sistema internazionale di gallerie satelliti, introdusse il Surrealismo negli Stati Uniti e organizzò la prima mostra personale di Andy Warhol. Amico e sostenitore di alcuni dei più grandi artisti del suo tempo, Iolas iniziò tuttavia a essere dimenticato subito dopo la sua morte. La stessa sorte toccò alla sua casa di Atene, Villa Iolas, la cui inestimabile collezione d'arte venne saccheggiata e andò in gran parte dispersa.
 
Risultato di una ricerca sull'attività espositiva di questo visionario mercante d'arte, Casa Iolas. Citofonare Vezzoli intende rievocare gli spazi perduti della sua leggendaria abitazione. Attraverso lo sguardo di Vezzoli, artista che da sempre si interroga sulle complessità psicologiche di personaggi celebri, la mostra propone la riscoperta di una figura cardine del mercato dell'arte novecentesco. Con questo progetto Tommaso Calabro continua il suo iter espositivo finalizzato a valorizzare alcuni dei galleristi più importanti, ma spesso parzialmente dimenticati, del ventesimo secolo. Casa Iolas. Citofonare Vezzoli è il secondo capitolo di un percorso avviato dalla galleria nel 2018 con la mostra inaugurale dedicata all'italiano Carlo Cardazzo (1908-1963). 

Uomo istrionico, capace di incantare i salotti culturali internazionali in cinque lingue diverse con un innegabile savoir faire, Alexander Iolas ha determinato il corso del mercato dell'arte del secondo Nocevento. La Galleria Tommaso Calabro ne rievoca la vita e la personalità esponendo opere di alcuni degli artisti da lui esposti: Victor Brauner, William N. Copley, Giorgio de Chirico, Niki de Saint Phalle, Max Ernst, Lucio Fontana, Paul Klee, Yves Klein, Les Lalannes, Georges Mathieu, Roberto Matta, Eliseo Mattiacci, Pino Pascali, Man Ray, Martial Raysse, Fausta Squatriti, Takis e Jean Tinguely. Nelle sale della galleria trasformate nelle stanze di Casa Iolas, Francesco Vezzoli intesserà un dialogo con l'universo del gallerista greco inserendo nel percorso espositivo alcune sue sculture recenti, di cui due inedite, e tre opere a ricamo realizzate per l'occasione. Secondo Vezzoli "Casa Iolas vuole essere non solo un omaggio a un grande gallerista quasi dimenticato, ma anche a una cultura galleristica basata su relazioni personali di amicizia, fiducia e stima reciproche, che il sistema del mercato dell'arte contemporaneo sembra aver definitivamente cancellato. Per questo motivo ho voluto omaggiare la figura di Iolas nella sua interezza, come gallerista e collezionista, come dandy del mercato dell’arte e come esteta."
 
Casa Iolas è qui idealmente rievocata attraverso un allestimento che andrà a operare su tre livelli attraverso l'esposizione di opere di artisti esposti da Iolas, lavori di Francesco Vezzoli e complementi d'arredo che si rifanno all'estetica della villa. Il percorso allestitivo, che coinvolge tutti gli spazi della galleria, è scandito in ogni stanza da punti focali in cui i tre livelli si fondono in vere e proprie installazioni scenografiche. Le finestre sbarrate contribuiscono a creare l'idea di essere all'interno della casa, appena prima che avvenga la sua inevitabile devastazione.

[Immagine:
Francesco Vezzoli (1971)
CONTEMPORARY PAINTING OF A SCULPTURE
(JULIA THE ELDER,
DAUGHTER OF EMPEROR AUGUSTUS)
2013
Stampa a getto d'inchiostro, acquerello e pennarello su tela, ricamo a filo metallico; orecchini fenici in pasta vitrea (circa V secolo a.C.) 
55 x 32 cm (con cornice: 78 x 55 x 6 cm)
Pezzo unico]

Tags: tommasocalabrogallery, casaiolas, citofonarevezzoli, alexanderiolas, francescovezzoli, gallerista, collezionista, arte, art, exhibitions, milano
Altri Eventi

Once upon a time in 2020

28 febbraio 2021 | Staff
image

Un nuovo spazio espositivo a Milano mette in scena Once upon a time in 2020, una mostra fotografica che testimonia le condizioni (tra ironia e assurdo) della Città al tempo del Covid e...

Leggi Tutto

La reinterpretazione del classico

27 febbraio 2021 | Staff
image

La reinterpretazione del classico: dal rilievo alla veduta romantica nella grafica storica, al m.a.x. museo, ha l'obiettivo di presentare la produzione incisoria dell'Antico nel Settecento e ...

Leggi Tutto

Ladder to the moon

25 febbraio 2021 | Staff
image

Ladder to the Moon è il titolo di un dipinto realizzato da Georgia O' Keefe nel 1958, conservato al Whitney Museum di New York. Viene considerato per lo più un dipinto astratto,...

Leggi Tutto

Evocativa

24 febbraio 2021 | Staff
image

Evocativa, personale di Giuseppe Zoppi, artista informale friulano che dopo una lunga carriera espositiva divisa tra l'Italia e l'estero approda a Roma per la prima volta, sarà inaugur...

Leggi Tutto

NUTI.SCARPA

24 febbraio 2021 | Staff
image

La Galleria Alessandra Bonomo presenta NUTI.SCARPA, un dialogo tra Lulù Nuti e Delfina Scarpa che raccoglie sculture e dipinti realizzati nell'ultimo anno appositamente per gli spazi della gall...

Leggi Tutto

Worldview: Antropologia dell'eco-visione

24 febbraio 2021 | Staff
image

Il progetto di ricerca e mostra d'arte contemporanea "Worldview: Antropologia dell'eco-visione", curato da Dores e Rose Sacquegna e organizzato da PrimoPiano LivinGallery | Progetti & Ser...

Leggi Tutto

Charles Atlas. Ominous, Glamorous, Momentous, Ridiculous

22 febbraio 2021 | Staff
image

Fondazione ICA Milano presenta la mostra Charles Atlas. Ominous, Glamorous, Momentous, Ridiculous, prima personale in Italia del regista e video-artista statunitense, tra i principali protago...

Leggi Tutto

Who the Bær

22 febbraio 2021 | Staff
image

Who the Bær di Simon Fujiwara è la nuova mostra presentata da Fondazione Prada nella propria sede di Milano.
Il lavoro di Simon Fujiwara (Londra, 1982; vive e lavora a Berli...

Leggi Tutto

Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità

21 febbraio 2021 | Staff
image

La mostra Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità, promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, espone i volti dei ragazzi dei quartieri popolari napoletani Sanità, St...

Leggi Tutto

L'archivio animato. Lavori in corso

20 febbraio 2021 | Staff
image

L'archivio animato. Lavori in corso, progetto realizzato da Fondazione Cirulli, è un "laboratorio" di cultura e storia del ventesimo secolo, periodo storico in cui è nata e si &...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento