page loader

Certe CoseFondazione Nicola Del Roscio presenta la personale di Silvia Giambrone

Certe Cose

fino al 7 ottobre 2022

Fondazione Del Roscio
, Via Francesco Crispi, 18, Roma, RM, Lazio, Italia

ingresso libero

|

Image Carousel

La Fondazione Nicola Del Roscio presenta una nuova mostra dal titolo Certe Cose, personale di Silvia Giambrone e primo appuntamento del ciclo espositivo dedicato alla Project Room degli spazi di via Crispi 18.
Con questo ciclo inedito di esposizioni pensate appositamente per la Project Room, la Fondazione Nicola Del Roscio dà avvio a un nuovo corso del proprio progetto culturale, con l’obiettivo di dare corpo a un osservatorio sulla produzione italiana contemporanea. Gli artisti sono invitati a intervenire attraverso progetti di sperimentazione e ricerca a proposito dei più urgenti temi della contemporaneità.

“Certe cose sono come la Bellezza
che è morta da tempo: solo l’acqua profonda del pozzo può lavarle e destarle.”
Emanuel Carnevali

Non sempre gli oggetti mantengono le loro funzioni originarie. Questi, una volta cessata la loro neutralità, mutano il significato che a loro viene attribuito, possono diventare “Certe Cose”, trasmettendoci sensazioni e risonanze emotive del tutto inconsuete. Certe volte, quegli stessi oggetti diventano simbolo di inquietudini, altre sono portatori di valori condivisi ed eredità culturali, come un colletto ricamato, o un paio di posate. “Certe Cose” sono silenziose e sole, celano meccanismi sottesi di potere e assoggettamento e le stesse opere in mostra non hanno bisogno di un legame che le connetta, vivono come entità a sé stanti.

Accostando l’architettura asettica della video-performance, alla light box appesa a parete, l’artista non vuole creare un discorso unitario tra le opere quanto una riflessione su quello che “Certe Cose” ci trasmettono, scatenando una eco diversa in ognuno di noi. In questo modo Cutlery (2016) ci riporta a un ambiente domestico e familiare, allo stesso tempo ambiguo e disturbante. In Atto unico per mosche (2018), prodotto dalla Fondazione Pietro e Alberto Rossini di Briosco, torna l’idea di risonanza e corrispondenza tra persone ed oggetti, spazio e tempo. Protagoniste del film sono due donne che si relazionano senza incontrarsi.
 Collar 6 (2022) mostra la radiografia di un oggetto familiare e universalmente riconosciuto come un colletto ricamato, come un segno penetrato nel corpo, la cui potenza simbolica fa emergere la sua provenienza culturale. L’atto del ricamo, infatti, storicamente concepito come una pratica tradizionale femminile, diviene un oggetto-segno, che secondo il pensiero di Judith Butler, è performativo e si scrive sul corpo, costruendone la sua identità.

Il nuovo corso del format #Project Room dà la possibilità di entrare ancor più nel vivo del processo creativo dell’artista, in occasione dell’opening infatti Silvia Giambrone darà simbolicamente avvio alla mostra con un momento di lettura pubblica di una selezione di scritti di autori vari, tra cui “Certe Cose” di Emanuel Carnevali, fondamentali per la comprensione del suo lavoro. Poesie e testi in cui l’artista ha ritrovato una risonanza con le proprie opere, in quanto espressioni dell’introiezione dei rapporti di potere. Il pubblico è così invitato a prendere parte al vissuto emozionale dell’artista.

[Immagine: Silvia Giambrone, "Atto unico per mosche", 2018, ph Giuseppe Fanizza]

Tags: fondazionenicoladelroscio, mostreroma, mostreinitalia, certecose, silviagiambrone, projectroom, arte, art, exhibitions, roma
Altri Eventi

Luce, materia e colore

4 ottobre 2022 | Staff
image

La Fondazione e il Museo Guerrino Tramonti APS di Faenza sono lieti di presentare presso lo spazio Ex Fornace di Milano un’importante mostra antologica del pittor...

Leggi Tutto

Luca Freschi. Tra perdita e rinascita

1 ottobre 2022 | Staff
image

La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia presenta la mostra personale dell'artista e ceramista romagnolo Luca Freschi, Tra perdita e rinascita. Curata da Giov...

Leggi Tutto

Mutevole

30 settembre 2022 | Staff
image

Un percorso espositivo che esplora il lavoro recente di Spernazza, frutto di una ricerca da sempre orientata ad indagare attraverso l’arte la dimensione interiore...

Leggi Tutto

Movies Reloaded

28 settembre 2022 | Staff
image

Sabato 8 ottobre 2022 Rosso20sette arte contemporanea presenta la mostra Movies Reloaded con la curatela e un testo di Edoardo Marcenaro e le opere di Dina Saa...

Leggi Tutto

Grazia Varisco. Sensibilità percettive

28 settembre 2022 | Staff
image

Sabato 8 ottobre 2022 presso la Fondazione Biscozzi Rimbaud di Lecce inaugura la mostra Grazia Varisco. Sensibilità percettive.

...

Leggi Tutto

Una bizzarra bellezza. Emilio Mantelli e la grafica europea

27 settembre 2022 | Staff
image

La mostra Una bizzarra bellezza. Emilio Mantelli e la grafica europea, prodotta dal Museo Civico di Crema e del Cremasco, ospitata nelle Sale Agello, a cura di...

Leggi Tutto

Desertions, With Enzo Mari in America

27 settembre 2022 | Staff
image

Fondazione ICA Milano dedica tre giornate alla proiezione del video Desertions, with Enzo Mari in America realizzato da Giovanna Silva in collaborazione con St...

Leggi Tutto

IMAGE CAPITAL

26 settembre 2022 | Staff
image

La mostra IMAGE CAPITAL, curata da Francesco Zanot, allestita negli spazi espositivi del MAST a Bologna, è la risultanza della collaborazione tra il grande fotog...

Leggi Tutto

Corpo di donna. Edizione 2022

26 settembre 2022 | Staff
image

Crumb Gallery omaggia Letizia Battaglia, la grande fotografa palermitana recentemente scomparsa, con CORPO DI DONNA. EDIZIONE 2022. La mostra, che inaugura il 30 settem...

Leggi Tutto

IN_disciplinata

25 settembre 2022 | Staff
image

Amore, formazione, identità in una pratica dinamica di trasformazione; IN_disciplinata, solo show di Mariella Ghirardani alla sua terza personale presso...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento