page loader

Amalia Pica. QuasiFondazione Memmo presenta Quasi, prima mostra personale in Italia di Amalia Pica

Amalia Pica. Quasi

dal 12 aprile 2022 al 16 ottobre 2022.

, Via Fontanella Borghese, 56/b, Roma, RM, Lazio, Italia

ingresso libero

|

Image Carousel

Fondazione Memmo presenta Quasi, prima mostra personale in Italia di Amalia Pica.
 
La mostra, a cura di Francesco Stocchi, rappresenta un nuovo capitolo della ricerca dell’artista argentina, incentrata sull'analisi delle strategie attuate nella comunicazione e, più in generale, sul ruolo del linguaggio.
Da anni Amalia Pica si interroga sulle dinamiche per mezzo delle quali si rende l’altro partecipe di un sentimento o di un’idea, attraverso l'utilizzo di disegni, installazioni, sculture, performance. Il pubblico viene spesso coinvolto nelle sue opere che invitano a forme di partecipazione di natura sia intellettuale sia fisica. Nella realizzazione dei suoi lavori, l’artista adotta oggetti d’uso quotidiano quali mobili, scarpe, bottiglie e utensili vari, utilizzati in un paradossale ribaltamento della semiotica e delle sue regole.
 
In occasione della mostra alla Fondazione Memmo, Amalia Pica presenta un corpo di sculture inedite, ideale prosecuzione della serie Catachresis, incentrata sulla figura retorica della catacresi. L’estensione di una parola oltre i limiti del suo significato rivela come linguaggio e immagini possano interagire tra loro, concorrendo alla definizione della realtà. La “gamba del tavolo”, il “braccio della sedia”, il “collo della bottiglia”: sono alcuni esempi di catacresi di cui si serve Amalia Pica per la realizzazione delle opere. Il risultato sono figure ibride, commistione di oggetti e forme antropomorfe o animali, dei “quasi” personaggi.

Ed è proprio questo avverbio – che esprime una condizione non pienamente raggiunta – a dare il titolo alla mostra. Quasi allude allo stadio intermedio delle sculture realizzate dall’artista, frutto di innesti paradossali e incongruenti, attraverso i quali Pica riesce tuttavia a suggerire figure e anatomie dotate di una grazia inaspettata.
 
Tutte le opere sono state realizzate dall’artista a Roma nel corso di numerosi sopralluoghi e soggiorni in città, durante i quali l'artista ha avuto l'occasione di collaborare con artigiani esperti nella lavorazione del vetro, elemento ricorrente nella sua pratica. Tra le fonti di ispirazione, le marionette osservate in alcuni laboratori artigiani e teatri; a differenza delle precedenti sculture della serie Catachresis, le opere presentate alla Fondazione Memmo mostrano infatti articolazioni, giunture e fili in grado di conferire loro mobilità, in una maniera che ricorda le tradizionali marionette del “teatro di figura”.
 
In linea con la programmazione della Fondazione Memmo, l’artista ha avuto modo di avvicinarsi a Roma, alle sue storie e al tessuto produttivo artigianale della città, mettendo così in scena un nuovo capitolo della propria ricerca.

[Immagine: Amalia Pica, (Quasi) Catachresis, 2022. Mixed media, variable dimensions. Courtesy: the artist and Fondazione Memmo. Photo: Daniele Molajoli.]

Tags: fondazionememmo, mostreroma, mostreinitalia, amaliapica, quasi, arte, art, exhibitions, roma
Altri Eventi

Luce, materia e colore

4 ottobre 2022 | Staff
image

La Fondazione e il Museo Guerrino Tramonti APS di Faenza sono lieti di presentare presso lo spazio Ex Fornace di Milano un’importante mostra antologica del pittor...

Leggi Tutto

Luca Freschi. Tra perdita e rinascita

1 ottobre 2022 | Staff
image

La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia presenta la mostra personale dell'artista e ceramista romagnolo Luca Freschi, Tra perdita e rinascita. Curata da Giov...

Leggi Tutto

Mutevole

30 settembre 2022 | Staff
image

Un percorso espositivo che esplora il lavoro recente di Spernazza, frutto di una ricerca da sempre orientata ad indagare attraverso l’arte la dimensione interiore...

Leggi Tutto

Movies Reloaded

28 settembre 2022 | Staff
image

Sabato 8 ottobre 2022 Rosso20sette arte contemporanea presenta la mostra Movies Reloaded con la curatela e un testo di Edoardo Marcenaro e le opere di Dina Saa...

Leggi Tutto

Grazia Varisco. Sensibilità percettive

28 settembre 2022 | Staff
image

Sabato 8 ottobre 2022 presso la Fondazione Biscozzi Rimbaud di Lecce inaugura la mostra Grazia Varisco. Sensibilità percettive.

...

Leggi Tutto

Una bizzarra bellezza. Emilio Mantelli e la grafica europea

27 settembre 2022 | Staff
image

La mostra Una bizzarra bellezza. Emilio Mantelli e la grafica europea, prodotta dal Museo Civico di Crema e del Cremasco, ospitata nelle Sale Agello, a cura di...

Leggi Tutto

Desertions, With Enzo Mari in America

27 settembre 2022 | Staff
image

Fondazione ICA Milano dedica tre giornate alla proiezione del video Desertions, with Enzo Mari in America realizzato da Giovanna Silva in collaborazione con St...

Leggi Tutto

IMAGE CAPITAL

26 settembre 2022 | Staff
image

La mostra IMAGE CAPITAL, curata da Francesco Zanot, allestita negli spazi espositivi del MAST a Bologna, è la risultanza della collaborazione tra il grande fotog...

Leggi Tutto

Corpo di donna. Edizione 2022

26 settembre 2022 | Staff
image

Crumb Gallery omaggia Letizia Battaglia, la grande fotografa palermitana recentemente scomparsa, con CORPO DI DONNA. EDIZIONE 2022. La mostra, che inaugura il 30 settem...

Leggi Tutto

IN_disciplinata

25 settembre 2022 | Staff
image

Amore, formazione, identità in una pratica dinamica di trasformazione; IN_disciplinata, solo show di Mariella Ghirardani alla sua terza personale presso...

Leggi Tutto
Vedi Tutti gli Eventi
Scrivi il tuo commento